Marco Milioni

contributor

Biografia

Contributor presso Citynews - Vicenzatoday.it

Classe 1973, giornalista pubblicista dal 2002. È stato firma fissa de Il Gazzettino nonché corrispondente per Radio Rtl Venezia ed Rtl 102,5. Ha all'attivo collaborazioni con Alganews.it, Globalist.it, Il Fatto quotidiano, Canale 68 Veneto, Vicenzapiu.com e Vvox.it. Principali ambiti professionali: giornalismo d'inchiesta (ambiente, infrastrutture talvolta crimine organizzato ed economia), politica, cronaca amministrativa, reportage.

Scrive di

Tutti gli articoli di Marco Milioni
  • Residente multato per un falò, ma «la polvere di scavo dei camion della Spv non si tocca»

    Residente multato per un falò, ma «la polvere di scavo dei camion della Spv non si tocca»

  • «Dalla Corte europea una lezione per le lobby finanziarie»

    «Dalla Corte europea una lezione per le lobby finanziarie»

  • Autostrade? «Stop alla privatizzazione delle concessioni»

    Autostrade? «Stop alla privatizzazione delle concessioni»

  • Unichimica, il polo bis viene sepolto in consiglio

  • Pavesi e la sciarada lombardo-veneta

  • I sindacati dicono basta «alle aggressioni» sui mezzi pubblici

  • «Basta consociativismo tra sindacati padronali e imprese: beffa per i lavoratori»

  • Vaccini e canali paralleli: deflagra l'affaire Veneto

  • Caso vaccini: «Zaia mostri le carte»

  • L'uscita di Giovine e le iperboli lessicali

  • Cardo e San Michele, si blocchi «l'atto di aggiudicazione» alle coop

  • Caso innaffiamenti, per il comune sono fake news: pronte «le querele»

  • Montecchio Precalcino: è bufera sulla gestione del Cardo e del San Michele

  • Privatizzazione strisciante e pazienti psichiatrici immobilizzati: Coalizione civica infilza le Ulss e la Regione Veneto

  • Il caso homeless e la sciarada di palazzo: il retroscena

  • Caso homeless, i volontari attendono l'incontro col sindaco berico

  • Getti d'acqua sugli homeless? Il sindaco respinge le accuse al gruppo Aim

  • La Cassazione seppellisce definitivamente la Valdastico nord

  • Operazione Makina, uno degli esponenti del sodalizio abita a un passo dai carabinieri

  • Contrada palazzina a Cereda, diffida del comitato a Spv e Comune

  • Ancora «sversamenti» nel canale del quartiere Primavera, l'ira dei residenti

  • «Affiancare lo screening per i Pfas al vaccino anti coronavirus»

  • Covid-19 e contagi, stime al ribasso anche nel Veneto? Zanoni chiede lumi a Zaia

  • Emergenza homeless? «Si affronta con la solidarietà, no alla repressione»

  • Pfas, le carte bollenti: rischio grave anche per i trissinesi

  • Spv ed esplosioni notturne in galleria, la Sis abbandona la causa

  • Arpav, bufera sul commissario straordinario

  • Vaccini, «Sì al consenso informato: no alla manleva»

  • Spv, «il decollo mancato» di una ruspa e il sarcasmo del web

  • Derivati del fluoro, «nell'acqua la tolleranza sia pari a zero»

  • «Fuori i nomi di chi inquina il canale di via Borsellino»

  • «Aperti comunque» pur a fronte delle proibizioni del governo di centrosinistra

  • «Getti d'acqua sui senzatetto?» Nessun «riscontro nella realtà»

  • «Senzatetto all'addiaccio innaffiati dagli addetti del gruppo Aim»

  • Lavori lungo la Spv, abitazioni «lasciate senz'acqua»

  • Covid e test rapidi? «Pronto un esposto alla magistratura»

  • Interramenti sospetti lungo la Spv, denuncia al Noe

  • «Escrementi animali sulle tombe dei bambini»

  • Tasse e carburanti, solo «una rivendita su cinque» è in regola

  • Sulla Spv aleggia lo spettro «dei ritardi» e dei costi scaricati «sui veneti»

  • Mafia e Iva evasa per i carburanti? In Italia un giro «da otto miliardi»

  • «Indennizzi bancari lumaca», ancora frecciate al governo

  • Fanghi conciari nel Veneziano? L'Ira dei comitati

  • Unichimica, «salta l'operazione»: bufera sotto l'albero di Natale

  • Corte dei conti, poco zucchero e molto carbone per la Spv

  • Covid-19, sanità veneta «allo sbando»

  • Pfas, Lega e Verdi vogliono limiti più stringenti

  • Spv, rotto il diaframma del tunnel tra Alto vicentino e Valle dell'Agno

  • Spv, il caso del «carteggio fantasma» finisce in prefettura