rotate-mobile
Sport Stadio

Vicenza-Venezia verso i play off: la proprietà si faccia sentire

Il "derby" sarà un termometro importante. L'obiettivo non dovrebbe sfuggire e, da quel punto in poi, servirà che la proprietà si faccia sentire in maniera forte e autorevole per raggiungere il risultato finale

La vittoria del Vicenza in quel di Carrara, colta con relativa facilità, ha dimostrato ancora una volta, qualora ce ne fosse stato bisogno, come questo campionato di Lega Pro sia ampiamente alla portata della squadra biancorossa. LA PARTITA

IL TECNICO Lopez senza dubbio ha lavorato bene all'interno di una rosa minata nel morale e nella propria sicurezza dalla retrocessione dello scorso anno. La squadra ora sembra denotare un proprio carattere, e partite come quelle contro la Virtus Entella in casa, o a Vercelli, contro le prime due forze del campionato, terminate con un pari e molti rimpianti, hanno messo in risalto la personalità di un gruppo che, con quel "quid" in più, potrebbe oggi lottare assieme alle prime due per la promozione diretta.

PENALITA' Purtroppo i quattro punti di penalità inflitti pesano oggi come macigni. Quattro punti su cui la società ha scelto di non fare ricorso (anche se i ben informati propendono più verso il "si è dimenticata") con una decisione che ha lasciato basiti, anche ma non solo per il messaggio che è stato implicitamente inviato a Lopez e ai suoi: una sorta di "arrangiatevi" che suona anche come un vago disiniteresse per il risultato sportivo.

IL MERCATO Certo, ora il club di Via Schio ha operato sul mercato andando a prendere quel difensore centrale (Murolo) e quell'attaccante (Padovan) di cui si sentiva l'esigenza, e l'obiettivo playoff a meno di clamorose debacle non dovrebbe sfuggire, ma da quel punto in poi servirà, è bene dirlo fin da subito, che la proprietà si faccia sentire in maniera forte e autorevole per raggiungere il risultato finale. Perchè, se c'è una costante che ha fatto da leit motiv a tutte le ultime stagioni, questa è stata il puntale fallimento delle partite chiave, si trattasse dei tristissimi playout o di una gara decisiva per fare un salto di qualità o dare una svolta al torneo, lasciando perdere le volte in cui ci si è trovati di fronte un avversario demotivato e quindi ammorbidito nell'impegno, come successo in qualche finale di campionato.

IL DERBY Domenica intanto al Menti è in arrivo il Venezia che all'andata vinse la partita ribaltando il risultato. Non sarebbe male cominciare a dimostrare, contro una squadra che molto probabilmente arriverà ai playoff, che il Vicenza vuole raggiungere ad ogni costo la serie B. Sarebbe un buon esercizio propedeutico in vista del più importante finale di stagione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza-Venezia verso i play off: la proprietà si faccia sentire

VicenzaToday è in caricamento