rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Economia

Codacons: il modulo per chiedere i danni alla Banca Popolare di Vicenza

L’associazione dei consumatori, dopo i provvedimenti sanzionatori avviati dalla Consob nei confronti dell’istituto di credito, per gravi irregolarità nella definizione dei profili di rischio dei clienti ai finanziamenti per l'acquisto delle proprie azioni, dalla gestione degli ordini di vendita da parte dei soci alla determinazione del prezzo delle azioni della banca, rilancia la class action

"Tutti gli azionisti e i correntisti della Banca Popolare di Vicenza possono chiedere il risarcimento dei danni subiti aderendo alla class action lanciata dal Codacons".

Lo afferma l’associazione dei consumatori, dopo i provvedimenti sanzionatori avviati dalla Consob nei confronti dell’istituto di credito, per gravi irregolarità nella definizione dei profili di rischio dei clienti ai finanziamenti per l'acquisto delle proprie azioni, dalla gestione degli ordini di vendita da parte dei soci alla determinazione del prezzo delle azioni della banca.


“Azionisti e correntisti della banca possono far valere i propri diritti attraverso l’azione collettiva avviata dal Codacons, costituendosi parte offesa dinanzi la Procura di Vicenza che indaga sulla gestione dell’istituto di credito – spiega il Presidente Carlo Rienzi – In tal modo, nel caso in cui saranno accertati illeciti, i clienti della banca e i risparmiatori potranno ottenere il giusto risarcimento per i danni patrimoniale e morali subiti. Per partecipare all’azione risarcitoria del Codacons, è sufficiente seguire le indicazioni riportate sul web al seguente link:

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Codacons: il modulo per chiedere i danni alla Banca Popolare di Vicenza

VicenzaToday è in caricamento