rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Calcio

Matteo Grandi (LR Vicenza): "Non siamo demoralizzati, ma inca**ati!"

Per il portiere 29enne la squadra sta lavorando molto per agguantare la salvezza. Quella col Perugia era il classico match almeno da pareggiare

«Era la classica partita dove avremmo dovuto portare a casa qualcosa - afferma il portiere Matteo Grandi dopo il match perso per 1-0 dal LR Vicenza  Perugia -, insomma la classica partita da pareggio. Ancora una volta però siamo stati puniti per un calcio d’angolo e c’è costato caro ed è la seconda volta in pochi giorni». 
«Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo, perché comunque la squadra, anche qui a Perugia, nonostante le tante assenze, ha creato occasioni e poteva passare in vantaggio». 
«Però dobbiamo essere più decisi nei calci piazzati - sottolinea Grandi - perché abbiamo già perso due partite e sono punti troppo importanti per noi: in questo momento per noi sarebbe importante anche muovere la classifica».
«Nei calci piazzati dobbiamo essere tutti lì, a difendere tutti assieme, occorre essere attenti, reattivi e così si riesce ad evitare il goal». 

LE DUE PARATE RAVVICINATE QUALCHE MINUTO DOPO IL GOL DI DE LUCA
«Il primo dei due interventi è stato più difficile - racconta Grandi -  perché lui (Matos, ndr) aveva tutto lo specchio aperto e poteva calciare sia alla mia sinistra che alla mia destra». 

LA SQUADRA BIANCOROSSA NON E' DEMORALIZZATA: CREDE NELLA SALVEZZA
La squadra è demoralizzata? E il portierone Grandi risponde nel punto stampa dopo partita: «No, la squadra è inca**ata, perché comunque ci siamo, perché siamo consapevoli del nostro valore e trovarci in questa situazione di classifica, ci fa inca**are, come dicevo prima. Non siamo demoralizzati, siamo vivi e purtroppo nonostante i risultati continuiamo a dare il massimo e a credere in questa salvezza». 

IL PROSSIMO MATCH IN CASA COL COMO
Che partita sarà domenica prossima 12 dicembre 2021 al Menti col Como? «Sarà fondamentale portare a casa tre punti contro il Como e continuare a fare risultati anche nelle partite dopo, perché adesso siamo quasi alla fine del girone di andata, quindi ogni partita deve essere una finale e le finali vanno vinte - e conclude Grandi -. Non mi è mai capitata una situazione simile, però quando arriveremo al nostro obiettivo sarà ancora più bello».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matteo Grandi (LR Vicenza): "Non siamo demoralizzati, ma inca**ati!"

VicenzaToday è in caricamento