rotate-mobile
Altro

Hockey in line: Cantele (Diavoli Vicenza): «Siamo squadra e batteremo anche Milano»

L'ex Asiago Vipers, racconta il derby con la maglia di Mc Control Vicenza: un match davvero tosto quello in Altopiano. Prossima settimana turno di riposo nel Master Round

E dopo due vittorie su due nella fase finale del campionato (il master round) Mc Contro,Diavoli Vicenza può prendere fiato: la prossima settimana infatti sarà il turno di riposo per Sigmund e compagni. La fatica di questo fine settimana è stata davvero tosta: il derby con Asiago in Altopiano si è concluso 1-2 per Vicenza. Un risultato che spiega già da sé il livello dell'incontro.

L'INTERVISTA A GIANLUCA CANTELE, L'EX ASIAGO CHE GIOCA A VICENZA
«Sicuramente non è stata una partita facile  ha dichiarato a fine gara Gialuca Cantele, ex Vipers da quest’anno con la maglia dei Diavoli –. Si sapeva che il campo è ostico, non si controlla bene il disco e le dimensioni non si addicono al nostro gioco. E poi sapevamo anche che sono una grande squadra e che il derby è sempre il derby. Loro arrivavano da due sconfitte, ma sapevamo che avevano voglia di riscatto».?

I Diavoli come li hai visti in partita??
«Ho visto la squadra bene, ognuno ha dato il suo contributo, anche la panchina e quindi ho visto tutti bene. E’ stata una prova di carattere sul piano emotivo, Asiago è ostica sia come squadra che come gioco, ed era difficile esprimere un bel gioco».? 

E giocare contro i tuoi ex compagni com’è stato??
«E’ difficile giocare contro i miei ex compagni, ma in campo comunque si gioca per vincere senza fare sconti. Fuori siamo tutti amici, ma in pista è un’altra cosa».

?Prossima settimana sosta per i Diavoli, può incidere sul cammino verso i play off??
«Credo che non sia un problema, noi comunque ci alleniamo e l’importante è mantenere il pensiero focalizzato sul nostro obiettivo che è vincere tutte le partite e poi giocare per il gruppo».

Quali sono i punti di forza di questa squadra??
«La volontà di aiutarsi l’un l’altro, cosa non scontata. Giochiamo tutti per il gruppo, cosa che ha fatto la differenza anche stasera. Se anche qualcuno dovesse avere qualche mancanza tutti insieme si supera.  E poi abbiamo una rosa di qualità».?

E per quanto riguarda gli avversari? La squadra da battere è sempre Milano??
«Alla fine restano loro la squadra da battere e anche loro stasera hanno vinto di stretta misura, è stata una partita difficile anche per loro, ma in questo campionato nulla è mai scontato e non bisogna mai abbassare la guardia. Anche contro di noi ogni squadra cerca di fare qualcosa in più per fare la gran prestazione e noi dobbiamo essere bravi a non scomporci e imporre il nostro gioco». ?

Personalmente che obiettivi ti sei dato??
«Fare il meglio possibile e aiutare il gruppo. Noi remiamo tutti dalla stessa parte per raggiungere un obiettivo comune».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hockey in line: Cantele (Diavoli Vicenza): «Siamo squadra e batteremo anche Milano»

VicenzaToday è in caricamento