rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Sport

Vicenza Calcio, unica offerta firmata Renzo Rosso

Alle 12 si chiude il termine per la consegna delle buste. Oltre all'offerta di Rosso, ci sono altri tre soggetti che potrebbero arrivare alla cancelleria di Borgo Berga

A una manciata di ore dalla salvezza conquistata sul campo, il libro sulla storia del Vicenza Calcio si prepara ad arricchirsi di un nuovo importante capitolo: a 5 mesi dal fallimento la società di via Schio sta per avere un nuovo padrone, che andrà ad occupare la sede al Menti completamente deserta. E' dell'altro giorno la notizia, infatti, che tutti i dipendenti sono stati licenziati.

Le buste

Oggi alle 12 si chiuderà il termine per presentare in tribunale la documentazione in risposta all'invito lanciato il 16 maggio scorso dal curatore, dopo la proposta arrivata direttamente al giudice dalla famiglia Rosso

COSA PREVEDE L'INVITO

Dando quindi per scontato che questi ultimi sono candidati all'acquisto, in cancelleria potrebbero arrivare altre tre buste: una da parte della cordata rappresentata dal vicentino Gerardo Meridio, una dalla Lenders Sport, proprietaria del Southampton, che sarebbe in contatto con l'avvocato Roberto Atzeni, una dalla Football ItalFrance Global Investments, rappresentata da Brice Desjardins, molto attivo sui social della tifoseria, nonchè presente alle ultime gare del Vicenza. 

L'apertura dei plichi avverà domani, sempre alle 12. 

Gli aggiornamenti

cancelleria-2È arrivato alle 13:20 l'annuncio ufficiale da parte dal presidente del tribunale di Vicenza Alberto Rizzo e dal giudice Giuseppe Limitone: una sola busta contenente l'offerta per il Vicenza Calcio è stata consegnata alla cancelleria del tribunale fallimentare.

"La busta non reca nome e resterà chiusa fino domani a mezzogiorno poi il collegio dei giudici farà le sue valutazioni. Siamo contenti di essere arrivati a questo doppio risultato: la salvezza del Vicenza con il mantenimento del titolo sportivo e almeno una offerta come auspicato".

Prosegue Rizzo: "La busta proviene da OTB Spa, la holding della famiglia Rosso, come confermato dagli stessi avvocati che questa mattina alle 11:30 l'hanno consegnata in cancelleria. Per sapere a quanto ammonta l'offerta e per avere i riscontri sulla correttezza del progetto bisogna aspettare presumibilmente la serata di martedì quando il collegio finirà le valutazioni.

"Sempre domani si deciderà la conclusione ufficiale dell'esercizio provvisorio mentre per quanto riguarda l'offerta noi abbiamo strutturato il bando in modo che si vada a coprire quasi interamente il passivo dell'esercizio provvisorio fino a giugno"

Limitone ha concluso: "Siamo riusciti a far emergere dal mercato persone con requisiti seri, sono state molte le dichiarazioni di interesse a evidentemente alla fine sono rimasti fuori tutti quelli che non aevano un progetto industriale serio"


Ore 11:30 I legali di OTB SpA, l’azienda di Renzo Rosso, hanno depositato in cancelleria l’offerta per il Vicenza Calcio. Ad ora nessun altra offerta è pervenuta.

Ore 10:10 “Vista la proposta di Rosso e di Doris noi facciamo un passo indietro ma sia Samorì che l’imprenditore di Treviso della cordata si rende o disponibili a una collaborazione con chi vince la gara”. Così Meridio sulla partecipazione di oggi

Ore 10: Ancora nessuna novità dagli uffici del tribunale

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza Calcio, unica offerta firmata Renzo Rosso

VicenzaToday è in caricamento