"L'Arte e L'Artigianato: l'Alcyone di Luigi Carron" a Marostica

Alcyone (immagini di archivio)

Sabato 10 dicembre alle 17.30 è invece prevista l’inaugurazione di due nuove sala espositive ad integrazione della mostra "Cielo e Terra in Luigi Carron" presso il Castello Inferiore di Marostica in piazza Castello. Le due nuove sezioni saranno dedicate all’opera dei suoi studenti e alla produzione artigianale dell’Alcyone, la sua storica fabbrica di ceramica

Nella prima sala, intitolata “L’Arte e l’Artigianato, Gigi Carron artista e imprenditore”, viene esposta la produzione dell’Alcyone. Accompagnate da schizzi, progetti di figure e oggetti vari, si trovano le ceramiche: vasi, piatti, pannelli e figure a tuttotondo, che riproducono i temi della tradizione e altri soggetti. Vi si ritrovano ricerche e sperimentazioni su nuove tecniche e forme, come i lustri e certi strani personaggi destinati al mercato americano. La mostra presenta anche due pannelli che descrivono criticamente il processo di formazione del bassorilievo “Il Buon Governo”, attualmente al Palazzo del Doglione, sede di Banca Popolare- Volksbank, dove saranno destinati. I pannelli sono stati realizzati con la collaborazione di Sergio Los, Elisabetta Carron, Falegnameria Sommacale e Studio Fotografico Bozzetto. 

La mostra prosegue nella sala attigua intitolata “L’insegnamento: maieutica di un artista”, dove si incontrano decine di meravigliosi disegni, opera artistica degli studenti di Luigi Carron, oggi maturi cittadini di Marostica. Eseguiti con tecniche assai varie, soprattutto con colori a cera, i disegni si ispirano a grandi artisti come Morandi, De Luigi, Vasarely, oltre che alle opere del loro professore, alcune riconoscibili fra i quadri in mostra. Altri disegni mostrano variazioni su temi di animali, di fiori e di paesaggi. Un pannello è dedicato ai disegni di grandi dimensioni eseguiti a carboncino per la realizzazione del tabernacolo della Chiesetta di Crosara, opera degli stessi studenti. Al centro della saletta, un tavolo quadrato con sedie è un invito a intrattenere i ragazzi anche con attività di laboratorio. 

L'esposizione sarà visitabile fino a domenica 8 gennaio 2017 tutti i giorni, escluso il lunedì, con orario dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Ingresso libero. La mostra è promossa dalla Città di Marostica con il sostegno di Fondazione Banca Popolare di Marostica, UnipolSai di Leopoldo Costenaro, Coop Consumatori Marostica, Vecchia Soffitta, Studio Fotografico Bozzetto, Herow, Grafiche Tassotti e, per l’assistenza tecnica e organizzativa studio Synergia che ha fornito l’assistenza tecnica e organizzativa.

ELENCO MOSTRE

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Bassano: Giambattista Piranesi, architetto senza tempo

    • dal 21 June al 19 October 2020
    • Museo Civico - Palazzo Sturm
  • Palladio Museum: un architetto al tempo di Canova, la raccolta Papafava

    • dal 27 June al 13 September 2020
    • Palladio Museum
  • "Una montagna di vita": mostra fotografica ad Asiago

    • dal 5 July al 8 November 2020
    • Location Varie

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 September 2019 al 20 September 2020
    • piazze
  • Marostica… di fiaba in fiaba

    • dal 9 July al 25 August 2020
    • Centro Storico
  • Street Food Festival a Vicenza e festa Country

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 31 July al 2 August 2020
    • Viale Dalmazia
  • Film all'aperto: la programmazione del "Cinema Sotto le Stelle" ai Chiostri di Santa Corona

    • dal 1 July al 31 August 2020
    • Chiostri di Santa Corona
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    VicenzaToday è in caricamento