rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Economia

Vioff - Vicenzaoro fuori fiera apre i battenti: il taglio del nastro della settima edizione

La manifestazione avrà luogo nell’esclusiva location al civico 72 di corso Palladio a Vicenza

Si è svolto oggi, mercoledì 16 marzo, all’interno dell’esclusiva location “VIOFF Golden Green Factory”, alla presenza delle autorità e delle istituzioni cittadine e regionali, il taglio del nastro della settima edizione di VIOFF, il Fuori Fiera di Vicenzaoro nato dalla sinergia tra l'Amministrazione comunale e Italian Exhibition Group (IEG), in occasione di Vicenzaoro “All at once” 2022. 

Arte, musica, spettacolo, intrattenimento e cultura saranno protagonisti di un evento importante per la città di Vicenza, grazie ad un ricco programma di appuntamenti in calendario da domani 16 marzo a domenica 20 marzo prossimi.

“Un grazie alle tantissime persone che in questi giorni hanno lavorato, senza sosta, in questo luogo simbolico per la città lanciando un messaggio di speranza – ha dichiarato l’assessore alle attività produttive del Comune di Vicenza, Silvio Giovine – un palazzo sfitto da due anni a causa dell’emergenza pandemica ospiterà, durante la quattro giorni di VIOFF, le migliori storie e artisti del territorio all’insegna di un tema importante, ovvero, la green economy e la sostenibilità. Qui troviamo arte, cultura, spettacolo, svago, impresa, laboratori per bambini. Penso che sia l’edizione più importante di VIOFF ad oggi. Il cittadino potrà immergersi in un’atmosfera quasi magica e toccare con mano esempi di sostenibilità oltre che le migliori eccellenze del nostro territorio”.

Per tutta la durata dei cinque giorni saranno esposte al piano terra le opere di tre importanti artisti, Lorenzo Quinn, Andrea Roggi e Wrad, mentre al piano interrato vi sarà un’esperienza audio immersiva con 432 Hz by Debago. Sarà attivo un Bistrot e Lounge, dove poter gustare prodotti bio e assistere ai talk organizzati per parlare di sostenibilità e ambiente. L’ultimo piano sarà invece dedicato ai laboratori e alle attività creative per bambini e adulti.

Coinvolgere i cittadini, i protagonisti del centro storico e gli ospiti che si troveranno a Vicenza per l’appuntamento internazionale dedicato al gioiello, Vicenzaoro “All at once” 2022: è questa la sfida che VIOFF Golden Green vuole vincere, puntando su un tema che ci accomuna tutti, quello della sostenibilità: sempre più forte, attuale, di cui siamo tutti attori. Non una meta, ma un percorso, un'evoluzione costante, che coinvolge aziende, filiere, istituzioni pubbliche, enti e singoli cittadini. Tante le progettualità in essere e tanti gli appuntamenti di formazione e sensibilizzazione, tanti quelli che nei prossimi giorni sì definiranno: incontri, workshop, mostre, film, esibizioni artistiche e molto altro, per diffondere la cultura dello sviluppo sostenibile e i principi dell’Agenda 2030, stimolare il confronto e la condivisione di idee e di valori.

Grazie alla preziosa collaborazione di Savills Investment Management SGR S.p.A. per la prima volta VIOFF ha anche una sua “casa” fisica, “VIOFF Golden Green Factory", che diventa il luogo di incontro, di cultura, di formazione, di crescita e che ospiterà gran parte delle attività previste.

VIOFF propone, per la prima volta come riflessione per la manifestazione, lo sviluppo di eventi, contenuti e attività legati al tema dell’ecologia, della green economy, della sustainability espressi nelle sue diverse dimensioni e declinazioni. Un appuntamento decisivo pensato anche per mettere a fuoco le sfide che la città e il paese intero devono perseguire, derivanti dagli obiettivi indicati nell’Agenda 2030 e dall’ONU.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vioff - Vicenzaoro fuori fiera apre i battenti: il taglio del nastro della settima edizione

VicenzaToday è in caricamento