Cucina

Torta pasqualina

Immancabile sulla tavola il giorno di Pasqua e nei cesti per i pic-nic dell'Angelo, è anche un secondo vegetariano, alternativo ai tradizionali arrosti

INGREDIENTI:
2 confezioni di pasta sfoglia rotonda 
1 kg di bietola da taglio
500g di Ricotta 
5 uova
1/2 cipolla tritata
Parmigiano grattugiato
olio extravergine d'oliva
Burro
maggiorana
sale e pepe

PREPARAZIONE: 

Mondate le bietole, conservando soltanto la parte verde, lavatele in abbondante acqua corrente, tagliatele a striscioline e scottatele per due o tre minuti in acqua salata in ebollizione. Scolatele e lasciatele raffreddare. Rosolate la cipolla in una padella con due cucchiai d'olio, unitevi le bietole strizzate e fatele insaporire qualche minuto. Quindi mettetela in una ciotola e mescolatela con la Ricotta Santa Lucia, il parmigiano, due uova sbattute, un cucchiaio di maggiorana, sale e pepe. Ungete d'olio una tortiera [22 cm] a bordi alti e svasati, infarinatela e foderatela con la sfoglia tonda, precedentemente assottigliata con il mattarello, lasciando debordare quest’ultima. Versatevi il ripieno preparato [se fosse troppo consistente, diluitelo con qualche cucchiaio di latte]. Praticate tre fossette nel ripieno, a distanza regolare e rompetevi le uova. Mettete un fiocchetto di burro sopra ogni uovo quindi preparate un altro disco di pasta e coprite il ripieno. Chiudete la torta usando i bordi del disco di sfoglia inferiore e di quello messo a chiusura. Pennellate d’olio tutta la superficie della torta. Mettete la torta nel forno già scaldato a 180° lasciandola cuocere circa un’ora. Servitela tiepida o fredda. Può essere preparata anche il giorno prima, conservandola in frigorifero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torta pasqualina
VicenzaToday è in caricamento