rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca

Santa Barbara, vigili del fuoco in festa: cerimonia e "Pompieropoli"

È la patrona del corpo e, come ogni anno, i pompieri vogliono renderle omaggio. Santa messa, consegna benemerenza e apertura della sede con saggio tecnico profesionale

Come da tradizione, domenica 4 dicembre, i vigili del fuoco celebrano Santa Barbara, patrona del corpo. Una cerimonia religiosa si svolgerà alle ore 10 nella sede di via Farini, alla presenza delle autorità e degli amici dei vigili del fuoco.

Seguirà la consegna da parte del comandante Enrico Porrovecchio dei diplomi di benemerenza. Nel pomeriggio sarà possibile visitare la sede oltre poter assistere a una manovra tecnico professionale. I più piccoli potranno cimentarsi nel percorso di Pompieroli.

PROGRAMMA:

10 Santa Messa celebrata da don Paolo Zanutel

10.50 Saluto del comandante ing. Enrico Porrovecchio e consegna benemerenze

15 apertura della sede, a seguire saggio tecnico professionale e Pompieropoli per i più piccoli.

Il messaggio del direttore interregionale dei vigili del fuoco Fabio Dattilo:
 

"Un altro anno è andato e di nuovo Santa Barbara si ripresenta leggera, a ricordarci di fare il punto della situazione.
E quest'anno non occorrono i numeri per affermare quanto il nostro lavoro sia stato davvero fondamentale per la sicurezza del Paese.

Non c'è infatti un notiziario o un giornale, in cui non vi sia testimonianza di un intervento dei Vigili del Fuoco.
Vicini alle Popolazioni colpite dal sisma del Centro Italia, in soccorso su un grave incidente ferroviario in Puglia, a recuperare pietosamente i corpi di donne e uomini in cerca di migliori fortune, annegati nel canale di Sicilia all'interno di un barcone o a soccorrere gli alluvionati del nord Italia.

Ma, accanto a questi episodi simbolo, premiati con medaglia d'oro alla bandiera del Corpo il primo di dicembre dal Capo dello Stato, voglio ricordare gli interventi di tutti i giorni, dai più semplici ai più complessi, eseguiti con la stessa perizia, la stessa professionalità, lo stesso spirito di servizio e la stessa passione.
Tutto questo grazie a voi, cari colleghi del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Operativi e Amministrativi di ogni ordine e grado.

Un grazie che vi giunge da me, ma soprattutto, dalle mille voci dei nostri concittadini che si sentono rassicurati dalla nostra presenza. Un grazie ed un augurio, che vi prego di estendere ai vostri cari che condividono inevitabilmente i vostri sacrifici e le vostre soddisfazioni, di una Buona Santa Barbara."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Barbara, vigili del fuoco in festa: cerimonia e "Pompieropoli"

VicenzaToday è in caricamento