rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca

Due sbandati rapinano e aggrediscono la direttrice di sala e finiscono in carcere

È successo ieri 11 aprile attorno alle 14 in via Ospitale alla trattoria Rigon di Carmignano di Brenta. Nei guai sono finiti una donna di Vicenza e un marocchino entrambi 37enni. Non hanno pagato il conto del pranzo e hanno rubato le chiavi di una stanza dell'albergo

Dopo aver pranzato si sono rifiutati di pagare, poi hanno tentato di rubare il cellulare di una dipendente. Momenti di paura ieri 11 aprile attorno alle 14 in via Ospitale a Carmignano di Brenta all'interno della trattoria Rigon. Due malviventi, un uomo di 37 anni marocchino e una donna coetanea residente in provincia di Vicenza sono entrati nel locale e hanno chiesto di mangiare qualcosa. Dopo aver ordinato hanno riferito che i piatti serviti non erano di loro gradimento, poi hanno tentato di derubare il cellulare alla responsabile di sala, una donna di 60 anni. Infine hanno rubato la chiave di una delle camere dell'albergo annesso alla struttura. Quando la responsabile di sala ha tentato di bloccare la 37enne, quest'ultima l'ha malmenata. La vittima si è recata in pronto soccorso dove è stata poi dimessa con 4 giorni di prognosi.

Cosa è successo

Quando la direttrice di sala ha capito che la situazione si stava mettendo male, ha detto ad uno dei collaboratori di chiamare il 112. Poco dopo in via Ospitale è arrivata un a pattuglia dei carabinieri del Radiomobile di Cittadella. I militari dell'Arma dopo essersi sincerati che nessuno si fosse fatto particolarmente male, si sono messi alla ricerca dei malviventi. Essendosi dileguati a piedi, i militari hanno ipotizzato che non si fossero allontanati più di tanto. Poco dopo, attorno alle 15 le ricerche hanno dato gli esiti sperati all'altezza dello scalo ferroviario. Identificarli e bloccarli non è stato semplice. I malviventi hanno provato ad eludere il controllo e ne è nata una colluttazione. Al termine l'uomo e la donna sono stati bloccati e resi inoffensivi. Sono stati accompagnati in caserma e arrestati per rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Inoltre l'uomo è stato denunciato per aver violato il provvedimento del divieto di ritorno nel comune di Carmignano di Brenta, emesso dal questore di Padova, Marco Odorisio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due sbandati rapinano e aggrediscono la direttrice di sala e finiscono in carcere

VicenzaToday è in caricamento