Tragedia sulle Gallerie del Pasubio: la comunità militare di Vicenza piange il parà

La vittima dell'incidente avvenuto nella giornata di sabato sulle montagne del nord vicentino era un paracadutista dell'esercito statunitense

Il sergente Cade D. Pendergraft, 24 anni

Si trovava con un amico all'uscita della 23a galleria del Pasubio quando ha perso l'equilibrio sul bordo della scarpata ed è caduto nel vuoto facendo un volo di 150 metri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sergente Cade D. Pendergraft, 24 anni, fante assegnato al 2° Battaglione, 503° Reggimento Fanteria della 173a Brigata Aviotrasportata, è morto per le ferite riportate dopo la caduta. Il personale medico impegnato nelle operazioni di soccorso lo ha dichiarato morto vero le ore 14 di sabato. È in corso un'indagine per accertare le cause dell'incidente.

"L'intero battaglione è profondamente rattristato per la perdita di un paracadutista e giovane sottufficiale davvero straordinario", ha dichiarato il tenente colonnello Derek Noel, comandante, 2° battaglione, 503° Inf. Regt. 
"Il sergente Pendergraft era una persona speciale. Ha vissuto ogni momento cercando di comprendere appieno il senso del mondo intorno a lui. Ricorderemo e onoreremo Cade come un esempio ideale di soldato, studioso e leader."

Subito dopo l'incidente, immediato l'intervento dei servizi di emergenza del Soccorso Alpino di Schio che hanno fornito assistenza qualificata durante le operazioni di recupero. Sono state intanto avviate le procedure per il rimpatrio della salma negli Stati Uniti. 

Pendergraft era nato a Fontana, in California, e si era arruolato nell'esercito nel 2015. Dopo aver prestato servizio con la 1a Divisione di Fanteria ed essere stato in Polonia per una missione di emergenza, Pendergraft è stato assegnato alla 173a brigata nel dicembre 2018. Nel 2019, con la brigata ha partecipato a operazioni di emergenza in Romania. Diplomato presso il centro di reclutamento e la scuola di paracadutismo di Fort Benning in Georgia, aveva completato il corso base di leadership. Lascia nel dolore il padre Stephen, la madre Christine Duncan e il fratello Blake, a cui il sentito cordoglio di tutta la comunità statunitense di Vicenza. 

Pendergraft era conosciuto dai suoi amici, superiori e compagni paracadutisti come una persona che faceva tesoro dell'opportunità di essere di base a Vicenza. Ogni momento libero era una buona occasione per visitare ogni luogo in Europa.

Pluridecorato, le sue onorificenze includono la medaglia di encomio dell'esercito, la medaglia d buona condotta, la medaglia del servizio di difesa nazionale, la medaglia del servizio della guerra globale al terrorismo, il nastro per lo crescita professionale dei sottufficiali, il nastro del servizio militare e il brevetto di paracadutista. È previsto un servizio funebre i cui dettagli saranno resi noti nei prossimi giorni.
                         
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La proposta di Sergio Berlato: «Chi interrompe caccia e pesca andrebbe trattato da terrorista»

  • Coronavirus: il cibo per rafforzare il sistema immunitario

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Coronavirus, Zaia: "Curva in aumento ma c'è un nuovo soggetto Covid: asintomatico"

  • Obbligo di pneumatici invernali o catene: quando, dove, l'importo delle multe

  • Coronavirus, si va verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento