rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Cronaca Arzignano

Eutanasia per Oriella Cazzanello di Arzigano: spunta terza polizza misteriosa

Si infittisce il mistero sui cospicui lasciti dell'85enne che ha scelto la morte in una clinica svizzera. Oltre alle due polizze all'amico A.T., 60anni, di Chiavari, Genova, ce ne sarebbe una terza

Non solo gli 800mila euro, premio di due polizze, di quali è beneficiario l'amico A.T., 60enne di Chiavari, Genova, che l'ha accompagnata nella clinica svizzera "Life Circle" di Biel-Benken, non solo il milione e mezzo di euro in liquidità oltre a 5 immobili che verranno divisi tra gli eredi: Oriella Cazzanallo, l'85enne di Arzignano che ha scelto la dolce morte all'insaputa dei parenti, avrebbe avuto anche una terza polizza il cui beneficiario è ancorta sconosciuto. 


Come riporta Il Giornale di Vicenza, non si fermano gli interrogativi sulla benestante vicentina che, afflitta da una malattia inguaribile, come dichiarato da un medico di Verona, si è recata in Svizzera per l'iniezione letale autoattivata. Gli inquirenti hanno aperto un'inchiesta sul ligure per "aiuto al suicidio": l'obiettivo è capire come siano andate realmente le cose. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eutanasia per Oriella Cazzanello di Arzigano: spunta terza polizza misteriosa

VicenzaToday è in caricamento