rotate-mobile
Cronaca Schio / Tretto

De Marzi, Rettore e Striscia la notizia contro i roccoli: al via la marcia

Il coordinamento protezionista vicentino lancia l'iniziativa contro le crudeli trappole per uccelli domenica 10 a Tretto di Schio, Vicenza. Invitato anche Celentano, da sempre contro la caccia

Per chi non è avezzo alla caccia, il termine "roccolo" può risultare sconosciuto o, comunque, non suscitare alcuna inquietudine. Si tratta invece di una trappola micidiale per uccelli, nella quale vengono attirati grazie ad alcuni esemplari utilizzati come "esche". Solo il richiamo del maschio funziona: gli animali destinati a questo scopo vengono incisi per scoprirne il sesso e, se femmine, gettati. Letteralmente il roccolo è una piccola struttura in muratura a tre piani, mimetizzata da rampicanti, circondata da reti e, appunto, gabbiette con gli uccelli da richiamo

Contro questa pratica, autorizzata dalla legge e, sostengono le associazioni ambientaliste, finanziata dagli enti locali, il Coordinamento protezionista vicentino ha iniziato una serie di iniziative. Oltre al ricorso al Tar, un'interrogazione in Europa e una raccolta da 18mila firme, gli attivisti si ritroveranno domenica 10 a Tretto di Schio, identificata come località simbolo per l'uccellagione: nel vicentino si concentrano il 50% dei roccoli dell'intera regione. 

LAC, ENPA, LAV, LIPU e WWF di tutta la regione manifesteranno per dire basta a questa pratica. Invitate autorità e volti noti, dal Maestro Bepi De Marzi, a Donatella Rettore eletta a madrina. Ha già dato la sua adesione Edoardo Stoppa di Striscia la Notizia mentre, ad essere stato invitato, è anche Adriano Celentano un profondo conoscitore della provincia di Vicenza, sempre attento alle tematiche ambientali e contrario a pratiche barbare come la caccia.

Presente anche l'onorevole Zanoni che ha presentato un’interrogazione alla Commissione europea per fermare le deroghe a suo avviso illegittime. Deroghe ripetutamente concesse dalla Regione Veneto e dalle Provincie di Verona, Vicenza, Padova, Treviso, Venezia e Belluno per la cattura di uccelli con le reti da uccellagione. Per Zanoni questi strumenti sono vietati espressamente dalla Direttiva Uccelli 2009/147/CE. La campagna verrà presentata giovedì 7 all'Alfa Hotel a Vicenza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Marzi, Rettore e Striscia la notizia contro i roccoli: al via la marcia

VicenzaToday è in caricamento