Anziano pestato in periferia, l'ira di Presidio Vicenza

Il gruppo nato da una costola di Fn diffonde il video di una aggressione avvenuta davanti al Mercato nuovo e scoppia la polemica: «La città è un far west, pronti a scendere in piazza»

Una veduta dell'ingresso del Mercato ortofrutticolo di Vicenza (repertorio Comune di Vicenza)

Un anziano viene colpito da un giovane pestato da un giovane che poi a bordo della sua bicicletta si allontana indisturbato. È questo il contenuto eloquente di un video ripreso a pochi passi dal Mercato nuovo (più precisamente nel parking del mercato ortofrutticolo) e diffuso ieri 14 settembre assieme ad una breve nota da Presidio Vicenza, il raggruppamento nato nel capoluogo berico da una costola di Forza nuova e poi sganciatosi politicamente da Fn. L'episodio sempre secondo la nota sarebbe andato in scena nel pomeriggio del 13 settembre.

Per i militanti di Presidio Vicenza, noto come PrV quella aggressione va considerata in tutta la sua gravità. «Questo caso - si legge - assume i connotati di un vero e proprio tentato omicidio nei confronti di una persona anziana, colpita violentemente prima al volto e poi alla testa. Vogliamo precisare - si legge ancora nel comunicato di PrV - che se l'individuo verrà rilasciato come avviene di solito, ci sentiremo legittimati a mettere fine a questa farsa sistematica che ci obbliga ad una giustizia fai da te».

E ancora: «Questi delinquenti - prosegue la nota - stanno bene dietro le sbarre, non per una notte. I cittadini non si devono più ridicolizzare e devono sentirsi garantiti dallo Stato e dalla magistratura». Poi un riferimento alla cronaca nazionale: «Questo è un nuovo caso Willy solo che non ci è scappato il morto per puro caso. Questo è un nuovo caso Willy solo che a terra è finito un nostro anziano che non avrà lo spazio mediatico e politico avuto dal povero ragazzo romano». 

GUARDA IL FILMATO DIFFUSO DA PRV

Sulla questione è intervenuto anche il sindaco Francesco Rucco: "Un episodio assolutamente da condannare – ha dichiarato il primo cittadino berico – che vede protagonista in negativo una persona già conosciuta dalle Forze dell'ordine per vari reati. Voglio esprimere solidarietà all'anziano picchiato e mi auguro possa guarire al più presto. Mi congratulo con gli uomini della Polizia di stato che sono prontamente intervenuti individuando e arrestando l'aggressore. Episodi come questo confermano che qualcosa non va da un punto di vista giudiziario e sulla certezza della pena".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo: gennaio 1985 la nevicata del secolo

  • Franco Picco alla Dakar: la zampata finale del leone

  • Franco Picco alla Dakar 2021: è leggenda

  • Riapre il bar per protesta, multa al titolare e a 17 clienti

  • Coronavirus, 8 decessi nel Vicentino: muore una 58enne

  • Nuovo Dpcm, allo studio divieto d'asporto dopo le 18: per il Veneto più facile l'entrata in zona rossa

Torna su
VicenzaToday è in caricamento