rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

Coppa Italia | LR Vicenza - Triestina: un mercoledì da leoni

Stasera alle 20 al Menti, nel match valido per gli ottavi di finale, si prevedono bollicine…

E arriva il momento del turno di Coppa Italia di C. Che è una di quelle partite che tutti fingono di snobbare ma poi se le perdi ti rodono dentro. Specie se al alzarti in faccia la paletta dello stop sono squadre tipo la Triestina. L’occhio è al campionato, ma il Lane sta vivendo un momento tanto magico che è difficile immaginare di poter deludere i tifosi con una finta partita.

Sarà calcio vero e probabilmente Di Carlo non vorrà sbattere la porta in faccia alla pattuglia di cosiddetti rincalzi che hanno così ben figurato un mese fa all’Euganeo, travolgendo le seconde linee del Padova. Il mister si è riservato le ultime scelte, ma è probabile che nel giro della prima squadra vada a pescare il solo Giacomelli, concedendo il turno di riposo ai vari Padella, Cappelletti, Rigoni, Cinelli, Vandeputte, Marotta & C.

Non è dunque sbagliato immaginare uno schieramento col classico 4/3/1/2 con Albertazzi in porta, Liviero e Bianchi esterni di difesa, Bizzotto e Pasini in mezzo, Zonta, Emmanuello e Scoppa a centrocampo, Zarpellon come trequartista e la coppia Giacomelli/Arma a fare da terminale offensivo. Decisamente più sentita la gara in casa alabardata, visto che i giuliani, nonostante la bella vittoria di domenica al Nereo Rocco contro il SudTirol, stanno vivendo una stagione ben al di sotto delle aspettative. La Coppa, in questo senso, rappresenterebbe un eccellente viatico per ammorbidire una tifoseria in fermento. Lo squalificato mister Gualtieri lo sa benissimo e schiererà quindi al Menti una formazione tutt’altro che rimaneggiata, con una batteria di guastatori del calibro di Paulinho, Mensah, Ferretti e El Diablo Granoche. Per quanto riguarda i riflessi in casa biancorossa, ci sono molti aspetti che renderanno interessante l’incontro. Il Vicenza B manterrà stasera gli stessi occhi di tigre che gli hanno consentito di liquidare i biancoscudati?

Federico Scoppa, tornato su livelli accettabili nell’ultima esibizione in campionato approfitterà della chance per recuperare posizioni prima del mercato invernale? Come interpreterà questo match un Giacomelli alle porte del grande incontro per il contratto? E Zarpellon, il golden boy cui stasera verrà presumibilmente offerto un palcoscenico ideale per mostrare il suo valore, incanterà il Menti con i pezzi del suo repertorio? Ce n’è abbastanza per giustificare qualche soldino speso per il ticket del mercoledì. Non sarà certo il pubblico delle grandi occasioni, ma mi viene da immaginare che nessuno rimpiangerà di non essersene rimasto a casa a guardare Porta a Porta… Con buona pace del nostro Vespone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia | LR Vicenza - Triestina: un mercoledì da leoni

VicenzaToday è in caricamento