Martedì, 16 Luglio 2024
Altro

Motori: sono 11 gli equipaggi della Scuderia Palladio Historic al Rally Campagnolo

Dieci nel rally e un undicesimo nella regolarità a media, gli equipaggi del “gatto col casco” che saranno chiamati sabato prossimo a tenere alto il nome della scuderia vicentina. Grande attesa per Cunico su Ford Sierra

Scorre veloce il conto alla rovescia verso la 18esima edizione del Rally Campagnolo (che quest’anno avrà annessa la sola gara di regolarità a media) in programma ad Isola Vicentina venerdì 2 e sabato 3 giugno 2023.

Nutrita e di spessore i annuncia la presenza della Scuderia Palladio Historic pronta a schierare dieci equipaggi nella gara valevole per il Tricolore Rally Storici e per il Trofeo Rally ACI Vicenza, che diventano undici con quello composto da Mauro Argenti e Roberta Amorosa su Porsche 911 S, impegnati nella gara a media.

Come annunciato nei giorni scorsi, al via con una Ford Sierra Cosworth Gruppo A ci sarà Gianfranco Cunico al ritorno sulle strade che lo videro vittorioso nel 2010, questa volta affiancato da Mauro Peruzzi. Presente anche Riccardo Bianco nuovamente al volante della Porsche 911 RSR in coppia con Carlo Vezzaro e con una vettura simile sarà della partita anche Umberto Pizzato che lascia momentaneamente le cronoscalate per ripetere l’esperienza dello scorso anno, ritrovando Moreno Pertegato a dettargli le note. Ad Isola Vicentina si rivedrà anche Pierluigi Zanetti il quale, dopo una lunga pausa, ritorna al volante della Ford Sierra Cosworth 4x4 navigato da Roberto Scalco.

Tre le Alfa Romeo Alfetta GTV, con due esemplari “2000” e una GTV 6 2.5, quella di Antonio Regazzo pronto ad aggiungere un nuovo tassello al suo record, essendo l’unico conduttore che ha partecipato a tutte le edizioni del Rally Campagnolo Storico dal 2005; sarà nuovamente affiancato da Andrea Ballini. Con le due GTV della categoria “2 litri” saranno al via Marco Franchin navigato dal fratello Mattia oltre a Matteo Cegalin in coppia con Gilberto Scalco ed entrambi si ritroveranno a duellare in classe con l’Opel Kadett GT/e di Renato e Nico Pellizzari e con la Ford Escort RS di Giampietro Pellizzari e Mauro Magnaguagno. A completare la formazione biancorossa saranno Stefano Sbalchiero e Miriam Iuretig con la Fiat 127.

Venerdì 2 giugno 2023 si svolgeranno le operazioni delle verifiche con le sportive presso il palasport di Isola Vicentina e le tecniche nell’area del parco assistenza, nella vicina zona industriale. Quattro le prove speciali da affrontare l’indomani iniziando dalla “Gambugliano” a cui faranno seguito la nuova “Selva di Trissino”, “Recoaro 1000” e “Santa Caterina", tutte da ripetersi per un totale di circa 95 chilometri cronometrati. Partenza e arrivo in Piazza Marconi ad Isola Vicentina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motori: sono 11 gli equipaggi della Scuderia Palladio Historic al Rally Campagnolo
VicenzaToday è in caricamento