Lunedì, 15 Luglio 2024
Altro

Hockey in line: il derby vicentino va ai Diavoli Vicenza, ma Asiago Vipers sa mordere (7-2)

Un derby tra le due squadre vicentine del massimo campionato nazionale dell'hockey in linea che ha visto l'exploit iniziale dei padroni di casa. Nella ripresa l'arrembaggio degli altopianesi. Doppietta sia per Dal Sasso sia per Delfino

Mc Control Diavoli Vicenza conquista la vittoria sulla pista di casa nel derby con Asiago Vipers con il risultato di 7-2, al termine di una bella gara, intensa, combattuta, con i vicentini scesi in pista concentrati, con il giusto approccio e la giusta determinazione, concreti in attacco e attenti in difesa. ?Come tutti i derby che si rispettino, non sono mancate le emozioni: ci sono state occasioni da entrambe le parti, cambi di fronte, un buon lavoro da parte dei portieri, Frigo per i Diavoli e Facchinetti per Asiago, parecchie penalità e qualche momento di tensione nel secondo tempo, in cui i Vipers hanno cercato di reagire e recuperare e i vicentini hanno concesso qualcosa.
Nonostante qualche spazio e qualche occasione in più per gli ospiti nella seconda frazione di gioco, il risultato non è mai parso in bilico e i Diavoli sono stati bravi a portare al sicuro i tre punti.?

IL PRIMO TEMPO TRA VICENZA E ASIAGO: 4-1
Asiago aveva già dimostrato nell’ultima gara di campionato contro Milano, persa ai rigori, di essere una formazione tosta, che gioca bene e che ha carattere, ma i biancorossi ieri sera (22 dicembre 2021)  sera hanno disputato una buona partita, hanno iniziato con il piede sull’acceleratore e dopo tre minuti di studio hanno affondato con la prima linea: prima rete di Dal Sasso su assist di Delfino e raddoppio del bomber biancorosso che, su passaggio di Sigmund, mira a fil di palo e insacca.  Alla prima penalità fischiata ai Vipers, fuori Chelodi, una vecchia conoscenza per i Diavoli, Vicenza allunga con l’ex Cantele. Asiago chiama time out e riparte impegnando in due occasioni di fila Frigo, risponde Vicenza con Delfino che solo davanti a Facchinetti non trova il varco vincente e poi è Berthod a tirare fuori. I Diavoli hanno qualcosa in più e quando ripartono sono pericolosi ed è al termine di una bella azione che Delfino, su assist di Dal Sasso, mette a sedere il portiere e segna il quarto gol per i vicentini. Ancora un paio di occasioni e poi è Asiago a reagire e cercare di accorciare fino alla rete di Berthod su assist di Rossetto per il 4-1 con cui si chiude la prima frazione di gioco.?

IL SECONDO TEMPO TRA VICENZA E ASIAGO: 3-1
Nel secondo tempo aumentano pressing e ritmo, ed anche le penalità. Asiago non approfitta di un power play e colpisce un palo, mentre Vicenza in contropiede con Sigmund segna in inferiorità il 5-1 e poi sul power play a suo favore fa sei con Dal Sasso. I Vipers però non stanno a guardare e se hanno l’occasione ci provano e accorciano con Rodeghiero servito da Munari. Vicenza riprende subito le redini del gioco e dà spettacolo con Sigmund che tira a colpo sicuro mirando al sette della porta, ma c’è Facchinetti. Poi è Frigo a dover dire no in due occasioni su conclusioni dei Vipers. In un momento di calo è Vicenza a chiamare time out per rifiatare e si riprende con una bella conclusione di Delfino di poco a lato. Ultimi cinque minuti con qualche tensione di troppo e quasi allo scadere del tempo rete di Pace che si fa perdonare la penalità.

IL COMMENTO DI DAVIDE DAL SASSO (DIAVOLI VICENZA)
Si chiude sul 7-2 una bella sfida, con i Diavoli soddisfatti di chiudere con una vittoria un anno fantastico per i risultati raggiunti e una prima parte di stagione promettente, che ci si augura poterà ancora tante soddisfazioni e successi a Vicenza.
«Sapevamo che Asiago è una squadra tosta – ha dichiarato a fine gara Davide Dal Sasso, autore di una doppietta. – Sono una delle formazioni, credo, candidate al titolo, insieme a Milano, noi e Ferrara, insomma sono una delle squadre da alta classifica. Noi ieri abbiamo fatto allenamento e oggi abbiamo fatto vedere in campo tanti segnali positivi sotto tutti i punti di vista. Abbiamo iniziato forte, anche se secondo me dobbiamo ancora lavorare un po’ quando siamo in vantaggio nel gestire meglio il risultato. Abbiamo preso parecchie penalità che si potevano evitare, però abbiamo difeso bene in inferiorità e sono arrivati altri gol».

Per Dal Sasso vi è stato un buon approccio alla gara, rispetto ad esempio alla gara di andata ad Asiago.?
«Stasera siamo partiti molto meglio rispetto alla gara ad Asiago, ma sappiamo che contro di loro bisogna giocare molto attenti. I Vipers non hanno giocato la loro migliore partita, ma siamo stati bravi noi, quindi prendiamo gli aspetti positivi di questa gara e riprendiamo l’anno nel migliore dei modi».

Davide Dal Sasso è andato a segno anche in questa gara con una doppietta, a prova che la sintonia con i compagni migliora ad ogni partita.?
«Devo dire che mi sto ambientando proprio bene e stiamo iniziando a girare bene e a conoscerci sempre meglio. Segnare poi fa piacere, anche se il risultato lo fa la squadra e va bene se segna un altro. Però è sempre bello segnare e ringrazio quindi i compagni».

Dal Sasso ci spiega anche come da asiaghese vive il derby vicentino.
?«E’ sempre bello ed emozionante perché conosco tutti i ragazzi e hanno praticamente tutti giocato con me anche sul ghiaccio, quindi è sempre una bella sfida ed è anche uno stimolo in più a dare il massimo».?

Il bilancio di questo 2021 con il suo arrivo a Vicenza per il giocatore dei Diavoli
«Penso positivo. Abbiamo perso la prima partita di Supercoppa, però in una gara secca ci può stare ed ora abbiamo chiuso bene, siamo sempre lì con Milano. Sarà importante riprendere il nuovo anno con la stessa testa e la stessa concentrazione perché ci attendono tre partite difficili: prima a Verona e poi di fila Ferrara e Milano, quindi dobbiamo farci trovare pronti subito».

L'augurio di Davide Dal Sasso per Natale.
?«In primis (auguro) la salute. Auguro a tutti di stare bene, di passare un buon Natale e un buon Ultimo dell’anno per tornare ancora più carichi di prima e spero che con l’anno nuovo si sblocchi un po’ questa situazione e si torni sempre di più alla normalità». 


TABELLINO - Mc Control Diavoli Vicenza - Asiago Vipers, 7-2? (4-1)
Mc Control Diavoli Vicenz
a: Frigo Michele, Olando, Cantele, Francon, Delfino, Tabanelli, Dell’Uomo, Sigmund, Centofante, Ustignani, Trevisan, Baldan, Frigo N., Dal Sasso, Pace.?All. Maran F.
Asiago Vipers: Facchinetti, Stella G., Rossi, Panozzo, Frigo Marco, Munari, Stella S., Rossetto, Lievore, Spiller, Chelodi, Rodeghiero, Berthod, Vellar, Martello, Pertile.?All. Rigoni L.??Arbitri: Lottaroli e Ferrini
RETI?: PT: 3.10 Dal Sasso (V), 5.21 Delfino (V), 6.57 Cantele (V) pp, 8.21 Delfino (V), 14.02 Berthod (A);? ST: 22.31 Sigmund (V) pk, 24.19 Dal Sasso (V) pp, 26.11 Rodeghiero (A), 39.57 Pace (V).

Di seguito le bellissime foto realizzate per Diavoli Vicenza da Vito De Romeo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hockey in line: il derby vicentino va ai Diavoli Vicenza, ma Asiago Vipers sa mordere (7-2)
VicenzaToday è in caricamento