rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Altro

Hockey ghiaccio, scudetto: Asiago battuto dal Gardena nel secondo incontro del master round (3-2)

In Val Gardena gli stellati sono stati battuti solo all'overtime dai discendenti dei sudditi di Osvald von Wolkenstein: tutta colpa delle streghe dello Sciliar che se la sono presa con i leoni del Veneto

Partita stregata per la Migross Supermercati Asiago Hockey che esce sconfitta all’overtime con il risultato di 3-2 dallo scontro con il Gardena.
 
PRIMO TEMPO: GARDENA-ASIAGO, 0-1
Primo tempo molto intenso al Pranives di Selva di Val Gardena, entrambe le squadre danno il massimo senza risparmiarsi, come è lecito aspettarsi in una partita della Fase Finale Scudetto. I giallorossi testano i riflessi di Furlong in più occasioni con Salinitri, Alessandro Tessari e Giliati, ma il portiere di casa riesce ad opporsi.
Sul lato opposto si rende pericoloso McGowan, che viene steso con un fallo da Vallini. In powerplay la squadra stellata regge bene e passa indenne i due minuti di inferiorità numerica.
Tornati in parità numerica, l’Asiago piazza la zampata che vale il vantaggio con un tiro potente e preciso di Salinitri, che pietrifica Furlong. L’Asiago va vicino al goal altre due volte, in situazione di powerplay, nei minuti conclusivi della frazione: prima, con GIliati che tira di poco fuori e, poi, nell’ultimo minuto con Iacobellis, che centra il portiere di casa sul casco.
 
SECONDO TEMPO: GARDENA-ASIAGO, 1-0
Ad inizio secondo tempo l’Asiago si ritrova a poter giocare una cinquantina di secondi in doppia superiorità numerica, ma non riesce a trasformare l’occasione in goal, colpendo anche un palo con Magnabosco.
La partita prosegue ed è sempre la squadra stellata ad avere il maggior numero di occasioni, che però non vanno a buon fine.
Nella seconda metà di frazione i giallorossi colpiscono un altro palo in powerplay con Stefano Marchetti, ma alla fine sono i padroni di casa a trovare il pari con Galassiti, che sfrutta un beò passaggio di Korhonen per rimettere in equilibrio il risultato.
 
TERZO TEMPO: GARDENA -ASIAGO, 1-1
Nel terzo tempo l’Asiago trova il goal del vantaggio al 6’ con Stefano Marchetti che dalla distanza batte Furlong. I Leoni falliscono poi il goal del K.O. con Mantenuto che viene fermato da un intervento mostruoso del portiere di casa. È il Gardena allora a colpire a 5 minuti dal termine con Oberrauch, che sfrutta un’indecisione difensiva dell’Asiago per rimettere il match in parità.
Negli ultimi secondi di gioco viene penalizzato Finoro, il Gardena deve vincere per poter sperare ancora nello Scudetto e così toglie il portiere, ma il fortino giallorosso resiste fino al 60’.

OVERTIME: GARDENA ASIAGO, 1-0
Si va così all’overtime ed è la squadra di coach Barrasso a manovrare il puck per quasi la totalità del tempo, colpendo anche una traversa con Giliati, ma a 4 secondi del termine McGowan, lasciato troppo libero di tirare, trova il goal vittoria che chiude il match.
 
La Migross Supermercati Asiago Hockey torna all’Odegar con un solo punto e finisce secondo nella classifica di questa Fase Finale con 4 punti, alle spalle dei RIttner Buam con 6 punti.
Sabato 12 febbraio sarà dunque decisivo l’ultimo match tra i Campioni d’Italia in carica e la squadra di Collalbo, il Rittner Buam.
 

LE FORMAZIONI SUL GHIACCIO
GHERDEINA
: Furlong (Hofer), Selan, Senoner, Linder, Soelva Mi., Willeit, Nocker, Brugnoli, Sullmann, MCGowan, Kasslater, Korhonen, Soelva Ma., Oberrauch, Moroder S., Galassiti, Messner, Moroder T.
ASIAGO: Vallini (Stevan L.), Forte, Gios, Iacobellis, Mantenuto, Giliati, Tessari M., Miglioranzi, Stevan M., Casetti, Tessari A., Vankus, Marchetti S., Ginnetti, Zampieri, Lievore, Marchetti M., Salinitri, Rigoni, Finoro, Magnabosco.
 RETI: 12:19 (A) 0-1 Salinitri (Forte, Magnabosco),36:04 (G) 1-1 Galassiti (Korhonen), 46:16 (A) 1-2 Marchetti S. (Marchetti M., Giliati), 55:23 (G) 2-2 Oberrauch (Solva Mi.), 64:56 McGowan
 
L’altro risultato: Rittner Buam-Cortina, 4-0
Classifica Master Round: Rittner Buam 6, Asiago 4, Gherdeina 2, Cortina 0

Altre immagini scattate in Val Gardena da Vito De Romeo per conto di Asiago Hockey 1935

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hockey ghiaccio, scudetto: Asiago battuto dal Gardena nel secondo incontro del master round (3-2)

VicenzaToday è in caricamento