Sabato, 25 Settembre 2021
Altro

Grande atletica a Cassola nel fine settimana: gare paralimpiche e il Mennea Day

Appuntamenti di atletica leggera di caratura nazionale sabato e domenica a Cassola in provincia di Vicenza: sabato gare paralimpiche (e staffette per gli esordienti) e domenica il Mennea Day

Due giorni in pista, nel weekend, a Cassola (Vicenza), paese d'origine dell'atleta azzurra del salto in lungo Laura Strati, per due eventi sportivi di caratura nazionale giunti entrambi alla terza edizione: sabato si svolge il Serenissima Para Atletics Meeting che vede non solo gare per atleti paralimpici, ma anche lo svolgimento di gare per le categorie esordienti, in particolare le staffette. Domenica invece è la volta del Mennea Day per celebrare e emulare il record del grande velocista barlettano: di fatto si gareggia solo sui 200 metri: impegnati atleti di tutte le età e in tutte le categorie.

IL SERENISSIMA PARA ATLETICS MEETING
Nella prima giornata, sabato 11 settembre, il locale Gs Marconi e la Veneto Special Sport di Noale organizzano il 3° Serenissima Para Athletics Meeting, manifestazione “senza barriere” nella quale si alterneranno gara paralimpiche Fispes, Fisdir e giovanili Fidal (categorie ragazzi e cadetti). Attesi in pista, tra gli altri, atleti paralimpici Fispes come Carlotta Bertoli, oro mondiale under 20 nella velocità, Samuele Gobbi, azzurro ai Giochi di Pechino, Annalisa Rosada, ai vertici mondiali nel tiro con l’arco ma appassionata di atletica e che debutta proprio a Cassola come lanciatrice, e Margherita Paciolla, velocista e lunghista, oro europeo e argento mondiale. Per la Fisdir presente la svizzera Chiara Zeni, detentrice del record europeo juniores C21 nei 100. 

IL MENNEA DAY DI CASSOLA
All’indomani, domenica 12 settembre, torna invece a Cassola, per il terzo anno consecutivo, il Mennea Day, manifestazione che ricorda il grande velocista barlettano, che 42 anni fa, a Città del Messico, fu autore del record mondiale dei 200 (19”72). Al Mennea Day di Cassola interverranno anche due protagonisti della velocità azzurra: Paolo Camossi, allenatore di Marcell Jacobs, oro olimpico nei 100 metri e nella staffetta 4x100 a Tokyo, e Manuela Levorato, regina dello sprint con il record italiano sui 100 metri (11”14) stabilito giusto vent’anni fa a Losanna. Con loro, Laura Strati, l’azzurra di casa, a sua volta allenata da Camossi e i tanti atleti, di tutte le età, tesserati e no, che - dalle 16 e 15 - scenderanno in pista per cimentarsi sulla distanza preferita dal grande Pietro. Qui gli iscritti alle gare sui 200 metri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande atletica a Cassola nel fine settimana: gare paralimpiche e il Mennea Day

VicenzaToday è in caricamento