rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Altro

Ciclismo U23: in 172 domenica al via alla Piccola Sanremo

Copriranno 151,5 km i giovani ciclisti under 23 che si sfidano domenica 19 settembre sulle strade tra Sovizzo, Montecchio Maggiore e le colline vicentine (tra Vigo e Montemezzo) nella classicissima organizzata da Uc Sovizzo

Cresce l'attesa a Sovizzo (Vicenza) per l'edizione numero 54 della Piccola Sanremo che si svolge domenica 19 settembre 2021 sulle strade delle colline vicentine: la classicissima riservata agli Under 23 anche quest'anno potrà contare su di un parterre di atleti di assoluto primo piano grazie all'ottimo lavoro svolto dall'appassionato e professionale staff dell'Uc Sovizzo del presidente Gianluca Peripoli. Il via ufficioso da Sovizzo alle 13 e 15 e lo start ufficiale alle 13 e 30 da Montecchio Maggiore. Arrivo previsto verso le 17 e 15 e premiazioni alle 17 e 30 circa.

La lunga lista degli iscritti comprende 172 atleti provenienti da tutte le regioni d'Italia: molte le squadre tra cui tre compagini straniere.

IL CAMPIONE ITALIANO E GLI STRANIERI
Ad indossare il dorsale numero uno è il Campione Italiano Under 23 Gabriele Benedetti (Zalf) che si presenta al via della sfida di Sovizzo accompagnato dal trentino Edoardo Zambanini, fresco vincitore a Loro Ciuffenna (Arezzo). Tra i più attesi al via ci saranno senza dubbio anche i francesi della Ag2r Citroen U23, vincitori dell'edizione 2019 della Piccola Sanremo, che con gli svizzeri del Vc Mendrisio e con i talenti dell'Uc Monaco comporranno il gruppo degli stranieri in gara.

I MIGLIORI U23 ITALIANI IN GARA
Grande attenzione meriterà anche la Colpack Ballan che a Sovizzo schiererà i propri migliori atleti con Luca Rastelli, Mattia Petrucci e Alessandro Verre; presenti anche il marchigiano vincitore del Gp Sportivi di Poggiana Riccardo Ciuccarelli (Biesse Arvedi), il lecchese Luca Colnaghi (Trevigiani), il laziale Martin Marcellusi (Mastromarco), il veneziano Jacopo Menegotto (General Store), il giovane friulano Giovanni Bortoluzzi (Work Service) e l'ucraino Yaroslav Parashchak (Iseo Rime Carnovali).

GLI OUTSIDER IN GARA
Tra gli outsider che potrebbero regalare la sorpresa sul tracciato di 151,5 chilometri disegnato dall'Uc Sovizzo anche Andrea Guerra (Italian Cycling Team), Filippo D'Aiuto (Pedale Scaligero) e Samuele Rubino (Lan Service).

IL PERCORSO 2021
Sono 151,5 i chilometri in programma per assegnare la 54esima Piccola Sanremo: dopo il trasferimento al chilometro zero posto nei pressi di Villa Cordellina Lombardi, i primi 70 chilometri saranno completamente pianeggianti disegnati lungo l'anello cittadino che andrà ripetuto per sette volte. A determinare la prima selezione saranno poi le quattro tornate comprendenti la classica ascesa di Vigo mentre il gran finale si disputerà nel doppio passaggio sul Muro del Castello di Montemezzo cui farà seguito la salita di Vigo, ultimo trampolino di lancio per chi avrà ambizioni di successo.

LE MAGLIE IN PALIO
Cinque le maglie messe in palio in occasione della 54esima Piccola Sanremo realizzate da Saby Sport: la maglia rossa GT Trevisan al vincitore del Memorial Girolamo Trevisan che si aggiudicherà la classifica dei GPM e la maglia gialla Saby Sport che andrà al vincitore della classifica dei Traguardi Volanti valida per il Memorial Dino Peripoli. A queste si aggiunge la maglia bianca Inglesina per il più combattivo, la maglia verde Ristorante Il Castello di Montemezzo per il primo passaggio su Cima Montemezzo intitolata al Memorial Lino Urbani e la maglia azzurra Banca delle Terre Venete che sarà indossata dal vincitore della Piccola Sanremo.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo U23: in 172 domenica al via alla Piccola Sanremo

VicenzaToday è in caricamento