rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Politica Bassano del Grappa

Spending review, il Governo taglia il tribunale di Bassano

Dei 37 inizialmente previsti, salvi sei fori del Sud Italia, perché attivi in aree ad alta densità di criminalità organizzata e precisamente: Caltagirone, Sciacca, Castrovillari, Lamezia Terme, Paola e Cassino

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nella seduta di quest’oggi, il Decreto sulla nuova organizzazione dei tribunali e degli uffici dei pubblici ministeri. Nel testo definitivo del provvedimento, come indicato nel comunicato stampa del Governo, sono stati soppressi 31 tribunali (anziché 37) tra cui quello di Bassano del Grappa. Salvi sei fori del Sud Italia, perché attivi in aree ad alta densità di criminalità organizzata e precisamente: Caltagirone, Sciacca, Castrovillari, Lamezia Terme, Paola e Cassino. Tutti gli articoli sul taglio del tribunale di Bassano


Questa la dichiarazione dell’on. Manuela Lanzarin: «Sono sconcertata di questa decisione perché non è stato tenuto conto delle indicazione espresse dai due rami del Parlamento. Sono stati salvati tutti tribunali del Sud Italia e non sono state considerate le specificità tanto di Bassano del Grappa quanto di Chiavari che hanno entrambe due nuove sedi pronte ad essere consegnate. Se confermato, ora non resta che attendere le motivazioni che hanno portato a queste soppressioni. Come si può spendere 12 milioni di euro per una nuova sede e poi abbandonarla, soprattutto in questi tempi, rendendola una cattedrale nel deserto? Questo è Governo sordo e cieco capace di tagliare servizi ai cittadini nel principio di un ipotetico risparmio che, come è stato più volte dimostrato, non avverrà. La collettività sarà costretta a farsi carico di maggiori costi subendo i disservizi. Il Ministro presentando questo provvedimento, non ha rispettato la democrazia visto il voto bipartisan delle due Camere che avevano approvato indicazioni diverse.»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spending review, il Governo taglia il tribunale di Bassano

VicenzaToday è in caricamento