Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Primarie del Pd per le Regionali, è Moretti l'anti Zaia: "Il Veneto non si chiude nella paura"

Alessandra Moretti, come previsto, ha vinto la competizione interna, conquistando il 66% dei 40mila voti espressi. "La campagna elettorale inizia subito"

"Il Veneto che progetto e' una regione che conosce il rispetto, che garantisce i diritti a chi e' in regola. Un Veneto forte e inclusivo che non si chiude alla paura".

LA CRONACA DELLE PRIMARIE 
SONDAGGIO: CHI SARA' IL PROSSIMO GOVERNATORE?


Lo ha detto Alessandra Moretti, che ha vinto le primarie di coalizione del centrosinistra e che sfidera' il leghista Luca Zaia, alla prossime regionali per la guida del Veneto. Moretti ha espresso soddisfazione per l'esito delle primarie e ha rivolto un ringraziamento agli altri due candidati, Simonetta Rubinato, anche lei del Pd, e Antonio Pipitone (Idv). Ha detto di averli sentiti piu' volte nell'arco della giornata e di averli ringraziati anche dopo aver appreso l'esito della consultazione.


"Questa - ha aggiunto - e' la vittoria di una comunita' intera e del centrosinistra. Da domani si riprende a lavorare, a stare tra la gente, ad ascoltare i cittadini, perche' non c'e' tempo da perdere. Il Veneto ne ha perso fin troppo in questi ultimi anni". Riguardo alle quasi 40 mila persone che hanno espresso la loro preferenza alle primarie odierne, l'europarlamentare ha detto che e' stata una grande vittoria per il Pd, visto anche che il totale dei votanti ha di fatto doppiato gli iscritti al partito in Veneto. "Lotteremo da subito - ha concluso - per portare aria nuova a palazzo Baldi", la sede della Giunta regionale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie del Pd per le Regionali, è Moretti l'anti Zaia: "Il Veneto non si chiude nella paura"

VicenzaToday è in caricamento