Enego: tutte le iniziative ad Agosto e il noleggio bici

Enego per l'estate 2020 propone visite guidate al Forte Lisser, commemorazioni, escursioni, arte, tornei, musica.

Enego è il più orientale dei paesi dell’Altopiano di Asiago l’origine del paese si perde nella notte dei tempi; in alcune località sono state ritrovate selci risalenti al neolitico mentre i primi insediamenti abitativi certi risalgono all’epoca romana come conferma il ritrovamento di alcune monete dell’imperatore romano Druso. Il centro del paese è Piazza del Popolo che conserva ancora oggi il suo aspetto ottocentesco, periodo nel quale fu completato il Duomo di Santa Giustina eretto nella forma attuale a cavallo tra il 1700 e il 1800, e consacrato nel 1812, su un precedente fabbricato del XV° secolo. All’interno è conservata una preziosa pala di Jacopo da Bassano raffigurante Santa Giustina in Trono. La maestosità del Duomo è data soprattutto da un imponente scalinata di oltre 100 gradini.  

Ecco il ricco programma degli eventi. Info e prenotazioni: 350.0230698 

NOLEGGIO E BIKE

Presso l’Ufficio Turistico di Enego, in Piazza San Marco, potete noleggiare una E-Bike per una giornata immersa nella natura e nella montagna.

Visitate la Piana di Marcesina e le decine di contrade del paese di Enego e dei SetteComuni.

Per info e prenotazioni contattare il numero 350 023 0698.

Costo noleggio:
Dal lunedì al venerdì:
- giornata intera: 35,00€;
- mezza giornata: 20,00€.

Il Sabato e la domenica:
- giornata intera: 40,00€;
- mezza giornata: 25,00€.

Pro loco Enego - 7 Comuni

ENEGO ESTATE – iniziative mese di agosto 2020

Enego_eventi-agosto-2

Visita Forte Lisser

Forte Lisser è visitabile con guida o liberamente. Il tempo necessario è di circa un'ora. Per la visita in polveriera, è suggerito un abbigliamento adatto in quanto, d'estate, si raggiungono anche i 6°C. Per pianificare la visita è preferibile consultare il 'calendario delle aperture e degli orari' di questo sito, nonché la sezione degli 'itinerari suggeriti', che vi consentirà di visitare anche Forte Coldarco, il Museo 'Il Ricordo' o di integrare la visita con uno dei percorsi gastronomici suggeriti.

Ribattezzato dai corrispondenti di guerra il 'Leone dell'Altipiano', fu costruito tra il 1911 ed il 1914 ed è costituito da un grande edificio (63 m di lunghezza per 15,5 m di larghezza, alto quasi 10 m, anche se gran parte interrato) a due piani, con un batteria di 4 cannoni da 149 mm. Faceva parte delle Fortezze Brenta – Cismon, con Forte Cima Lan e Forte Cima Campo, con lo scopo di controllare la Valsugana, tuttavia Forte Lisser, data la sua posizione, poteva intervenire anche sulla zona delle Melette e sulla Piana di Marcesina.

Era un piccolo paese autonomo, al suo interno infatti, si trovavano: cucina, magazzino viveri, latrine, polveriera, generatore di corrente, impianto di ventilazione, riscaldamento ad aria calda, grandi vasche per raccogliere l’acqua, camerate per la truppa e gli ufficiali, circa un centinaio di persone che costituivano il nucleo di pronto impiego.

Internamente, grazie al recente restauro, si può ammirare l’architettura di questo forte e soprattutto l’opera e la grandissima manualità di coloro che quadrarono ogni pietra a mano e, con perizia, riuscirono a creare archi che ancora oggi ammiriamo per perfezione e bellezza.

enego-2-3

Ecco una breve guida per programmare al meglio la visita:

Piano terra: alloggi degli ufficiali, la cucina, l'infermeria, gli alloggi della truppa, il posto di guardia, l'armeria, le torrette mitragliatrici retrattili, il deposito munizioni, il magazzino, la sala dell'adunata, il confezionamento dei proietti e altro.

Piano primo: è possibile visitare le cupole corazzate girevoli, la sala di comando, le riservette polveri e proietti.

Piano interrato: (fino a -12 m) polveriera (d'estate, in questo locale ci sono 6°C, si suggerisce un abbigliamento adatto), le cisterne ed il corridoio con binari.

Esterno: si potrà apprezzare il fossato, salire alle cupole, ed ammirare l'intera struttura.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Visita guidata: Vicenza e le sue donne

    • 7 marzo 2021
    • Vicenza
  • Visita guidata a Bassano: passeggiata nel centro storico

    • 6 marzo 2021
    • RITROVO: davanti a Porta delle Grazie, in viale delle Fosse 1, di fronte alla statua del generale Giardina
  • Camminata e degustazione: tra mulini e borghi antichi

    • 7 marzo 2021
    • Incontro ore 08.45 Piazza Fara Vicentino

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2021
    • piazze
  • Visita guidata: Vicenza e le sue donne

    • 7 marzo 2021
    • Vicenza
  • Chi Cerca Trova: mercatino delle curiosità in Corso Fogazzaro

    • Gratis
    • 6 marzo 2021
    • Corso Fogazzaro, Piazza San Lorenzo
  • Visita guidata a Bassano: passeggiata nel centro storico

    • 6 marzo 2021
    • RITROVO: davanti a Porta delle Grazie, in viale delle Fosse 1, di fronte alla statua del generale Giardina
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento