Ad Arzignano va in scena “Svenimenti”

  • Dove
    Teatro Mattarello
    Indirizzo non disponibile
    Arzignano
  • Quando
    Dal 23/02/2016 al 23/02/2016
    ore 21
  • Prezzo
    € 15 intero ed € 12
  • Altre Informazioni
l'attrice Ol’ga Knipper

La rassegna teatrale di prosa 2015-2016 del Teatro Mattarello, curata dal Comune di Arzignano – Assessorato alla Cultura e dal Circuito teatrale Arteven, con la collaborazione di Theama Teatro, si prepara per un viaggio all’insegna della risata attraverso un vero e proprio vaudeville che porterà lo spettatore in un’epoca e in un mondo ben specifici, tratteggiando il ritratto dello scrittore, ma soprattutto dell’uomo, Anton Čechov.

Mercoledì 24 febbraio alle ore 21 andrà in scena “Svenimenti”, uno spettacolo prodotto da CTB Centro Teatrale Bresciano e dalla Compagnia Le Belle Bandiere, ispirato agli atti unici, alle lettere e ai racconti del grande autore russo, amante della vita tumultuosa del teatro ma anche della completa solitudine, sempre curioso della vita nelle sue variabili forme. Diretto da Elena Bucci sul palco con Marco Sgrosso e Gaetano Colella, un appuntamento che è una finestra aperta sulla condizione umana e sulle sue ridicole debolezze. Entriamo nel labirinto creativo di Anton Čechov a partire dalle lettere che sua moglie, l'attrice Ol’ga Knipper, continua a scrivergli anche dopo la morte, in un dialogo ininterrotto che ne vuole evocare presenza e voce. La drammaturgia intesse gli atti unici - “I danni del tabacco”, “La domanda di matrimonio” e “L’orso” - con visioni tratte dai racconti, irruzioni di frammenti di altre opere, lettere che l'autore scambiò con persone care, scrittori e compagni di lavoro. Ne emerge il ritratto delicato e spiritoso di un uomo pieno di contrasti, incantevole e complicato, medico per vocazione e scrittore per passione. Un personaggio dall'affascinante poliedricità che, come pochi altri, ha saputo descrivere con tanta forza e semplicità la bellezza e l’autenticità dell’essere umano. Il titolo dello spettacolo è un omaggio al regista Vselovod Mejerchol’d, che aveva intitolato “Trentatré svenimenti” la sua rilettura di tre atti unici di Čechov, nonché una chiara allusione di resa e abbandono alle emozioni della vita da parte dei personaggi. Pirandello, Goldoni, Shakespeare, Molière… sono moltissimi i grandi autori indagati da Le Belle Bandiere in vent’anni di produzioni, riflessioni e riscritture per il teatro. La compagnia, in particolare, si caratterizza per un modus operandi che guarda oltre la singola opera, cogliendo le intime connessioni tra la vita dell’autore e la sua scrittura, scoprendo legami insospettati o azzardando nuove chiavi di lettura.

Biglietti a € 20 intero ed € 16 ridotto per platea e gradinata centrale; € 15 intero ed € 12 ridotto per gradinata alta. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Montecchio: Angela Finocchiaro in “Bestia che sei” di Stefano Benni

    • dal 6 al 7 luglio 2020
    • Castello di Romeo
  • "Terresti" Teatro Astra Vicenza: 20 spettacoli, il programma

    • dal 15 al 29 luglio 2020
    • Location Varie
  • Teatro Theama: cinque nel giardino del Teatro Spazio Bixio e due al Teatro Mattarello di Arzignano

    • Gratis
    • dal 2 al 9 luglio 2020
    • Teatro Spazio Bixio Vicenza e Teatro Mattarello di Arzignano

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2020
    • piazze
  • Film all'aperto: la programmazione del "Cinema Sotto le Stelle" ai Chiostri di Santa Corona

    • dal 1 luglio al 31 agosto 2020
    • Chiostri di Santa Corona
  • Cinema all'aperto Schio

    • dal 30 giugno al 25 agosto 2020
    • Anfiteatro di Palazzo Toaldi Capra
  • Marostica… di fiaba in fiaba

    • dal 9 luglio al 25 agosto 2020
    • Centro Storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento