rotate-mobile
Cronaca Lonigo

Ambulanza bersaglio dei vandali: "Per una bravata ne pagheranno i bisognosi"

Amara scoperta per gli operatori del Sogit di Lonigo che nei giorni scorsi sono stati vittima di un atto vandalico che ha distrutto uno dei loro mezzi

"Una delle nostre ambulanze è stata colpita duramente da un atto di vandalismo", amara scoperta per gli operatori del Sogit di Lonigo, l'organizzazione di volontariato O.D.V. Opera di soccorso dell'ordine Dio San Giovanni in Italia che presta servizio assistenziale ai bisognosi. Nei giorni scorsi, qualcuno ha mandato in frantumi i cristalli di uno dei mezzo usati per prestare assistenza.

“Non si capisce il motivo del gesto – si legge in un post sulla pagina Facebook dell'associazione operativa a Lonigo – la capacità di una persona di rovinare un mezzo che offre un servizio necessario per tutti. Naturalmente saranno presi provvedimenti seri per denunciare e riparare il danno, perché tali eventi sono di una cattiveria e di un mancato buon senso che devono essere ripagati”.

"Fino al giorno della riparazione - sottolineano - questo mezzo dovrà stare fermo negando un servizio di assistenza sanitaria a chi ne ha bisogno, tutto per la bravata di una persona che si è divertita a danneggiare un’ambulanza"

L'appello va all'autore del danno: "Noi non siamo arrabbiati anzi siamo preoccupati per ciò che il tuo senso civico ti dice di fare perche i danni si riparano ma la stupidità no" e a quanti abbiano notato qualcosa: "potrebbe essere utile per aiutarci a identificare l'artefice". In tal caso l'invito è di contattare il presidente della sezione di Lonigo, Denis Nandapi al 328 221 0195.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulanza bersaglio dei vandali: "Per una bravata ne pagheranno i bisognosi"

VicenzaToday è in caricamento