rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Slot machine attive fuori orario, multati 2 pubblici esercizi

La guardia di finanza ha contestato sanzioni per migliaia di euro

Nei giorni scorsi i finanzieri di Vicenza, in concomitanza delle festività natalizie, hanno sanzionato due pubblici esercizi per aver tenuto accesi 14  slot machine fuori dagli orari consentiti dalla legge regionale.

Più in dettaglio, nei comuni di Vicenza e di Longare, in due differenti giornate, pattuglie del gruppo di Vicenza, sulla base di alcune segnalazioni pervenute da semplici cittadini durante le festività, hanno individuato, all’interno di due pubblici esercizi – il primo riconducibile a una nota catena del settore del gioco e l’altro gestito da un soggetto di origine cinese – che gli apparecchi da intrattenimento erano accessi in violazione di quanto stabilito dalla Regione Veneto con propria legge che non consente l’esercizio del gioco online nelle fasce orarie “protette” (vale a dire 07.00/09.00 – 13.00/15.00 – 18.00/20.00).

L’intervento eseguito ha permesso di sanzionare i titolari dei pubblici esercizi che ora dovranno versare ai rispettivi enti comunali di Vicenza e di Longare 500 euro per ogni apparecchio rimasto acceso oltre l’orario consentito, per un totale rispettivamente di 6.000 e 1.000 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slot machine attive fuori orario, multati 2 pubblici esercizi

VicenzaToday è in caricamento