Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Nuova Piazza Erbe: mercato sempre, sconti e nuova viabilità

Il nuovo volto della piazza passerà anche dalla tariffa del plateatico ridotta del 30% per gli operatori di piazza delle Erbe per tutto il 2014,dalla stabilizzazione del mercato tutte le mattine e dalla modifica alla viabilità

Piazza delle Erbe cambia volto e il rilancio avrà molte facce. Tariffa del plateatico ridotta del 30% per gli operatori di piazza delle Erbe per tutto il 2014 e mercato tutte le mattine. Passa anche per queste due nuove misure, oltre alle annunciate future modifiche alla viabilità, la nuova strategia di rilancio della piazzetta che si affaccia sul lato B della Basilica palladiana. Le hanno annunciate oggi a palazzo Trissino gli assessori alla semplificazione e innovazione Filippo Zanetti e alla partecipazione Anna Maria Cordova.

CAMBIA LA VIABILITA' IN CENTRO A VICENZA

MERCATO TUTTI I GIORNI. “Nonostante le sue potenzialità, non è ancora una piazza completamente sfruttata – ha dichiarato Zanetti -. Per rivitalizzarla e restituirle sempre più la vocazione di mercato storico della città con prodotti legati al territorio, abbiamo quindi pensato ad un incentivo per gli operatori dei mercati che vi si svolgono e che lamentano la scarsa frequentazione da parte della clientela: abbassare il costo del plateatico applicando la tariffa per le aree fuori dal centro storico. Una misura eccezionale, prevista dal regolamento e che avrà validità per tutto il 2014”.

TARIFFE RIDOTTE. La tariffa per il commercio su area pubblica infatti verrà abbassata da 0,409 euro a 0,289 euro al metro quadro al giorno. “Piazza delle Erbe è uno dei posti più belli della città, nel cuore del centro storico – ha dichiarato Cordova -. Per questo riteniamo sia doveroso continuare ad investire su questa piazza, arrivando a popolarla con un mercato quotidiano che si rifaccia alla storia e al nome della stessa piazza, che ha vocazione agroalimentare. Se dunque i mercati oggi si svolgono di martedì, mercoledì e giovedì, nel 2014 amplieremo via via al venerdì, al sabato, e magari anche al lunedì. Senza contare che stiamo ragionando anche su altri tipi di iniziative capaci di attrarre persone. Quello che non incasseremo abbassando la tariffa lo recupereremo quindi in gran parte aumentando i giorni di permanenza. Calcoliamo che, con un'occupazione media di 120 metri quadrati al giorno per sei mattine alla settimana, il Comune incasserà 9 mila euro contro i 10 mila circa di adesso”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova Piazza Erbe: mercato sempre, sconti e nuova viabilità

VicenzaToday è in caricamento