rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Omicidio Mora, assolti in appello i cinque imputati: erano stati condannati all'ergastolo

Erano accusati di aver ucciso con sei colpi di pistola il gioielliere di Suzzara, freddato in seguito ad un tentativo di rapina nel suo negozio

La corte d'appello di Milano ha assolto i cinque giostrai, tutti domiciliati a Vicenza, accusati di aver ucciso Gabriele Mora, titolare di una gioielleria di Suzzara, nel Mantovano, il 19 dicembre del 1996. Già lo scorso novembre, la Cassazione aveva annullato la sentenza della Corte d’assise d’appello di Brescia, che aveva condannato all’ergastolo i presunti responsabili della morte dell'orafo.

Nell'udienza di mercoledì, i giudici hanno ribaltato in toto la sentenza di assoluzione «per non aver commesso il fatto e per la contraddittorietà delle prove» formulata dal tribunale di Mantova.

La rapina rimase un caso irrisolto fino a qualche anno fa, nel 2017, quando le rivelazioni di un presunto pentito e le intercettazioni telefoniche portarono all’identificazione dei cinque giostrai

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Mora, assolti in appello i cinque imputati: erano stati condannati all'ergastolo

VicenzaToday è in caricamento