rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Emergenza caldo: decessi in aumento in città

Acheronte non mola la presa, la colonnina di mercurio continuerà a sfiorare i 40 gradi almeno fino a sabato e intanto è picco di decessi: sono il 25% in più dello scorso anno

Sono 154 i decessi avvenuti in città a luglio, il 25% in più dello scorso anno, all'aumento potrebbe aver contribuito il caldo record. 

Come riportato sulle pagine de il Giornale di Vicenza, l'afa continuerà almeno fino a sabato, con la colonnina di mercurio costantemente sopra i 37 gradi e con temperature percepite attorno ai 40. Lo scorso anno, particolarmente piovoso,il termometro segnava temperature attorno ai 28 gradi. Anche per questo in molti punto il dito sul "caldo killer"per spiegare il maggior numero di decessi avvenuti a Vicenza durante l'estate. 

Come sempre i più a rischio sono gli anziani: sono 4 su 154 i morti di luglio sotto i 40anni, 29 quelli nella fascia di età compresa tra i 41 e i 70, 121 gli over 70. Nessuno di loro è morto direttamente per patologie legate al caldo ma le alte temperature certo non aiutano chi è già in difficoltà. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza caldo: decessi in aumento in città

VicenzaToday è in caricamento