menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid-19, controlli a tappeto della Locale: vicentini rispettosi delle misure anti contagio

Sulle 50 persone controllate solo due sono state sanzionate per violazione delle norme

Continuano in questi giorni i controlli da parte della Polizia locale di Vicenza in relazione all'emergenza Covid-19, con gli agenti intenti a verificare eventuali violazioni delle misure anticontagio, dal divieto di assembramento all'obbligo di indossare ed avere con sé la mascherina, dal distanziamento sociale minimo al divieto di uscire di casa dalle 22 alle 5 se non per motivi legati alla salute, al lavoro e in caso di necessità.

Anche nella giornata di giovedì è proseguita l'attività in centro e nelle periferie, durante il mercato e all'interno di esercizi pubblici e attività commerciali. Sono state 32 le persone a piedi controllate, mentre le attività sono state 18, con una situazione che, in generale, è apparsa di grande attenzione verso le misure contenute negli ultimi Dpcm.

La Polizia locale ha infatti rilevato un atteggiamento molto coscienzioso da parte dei vicentini, confermato anche dal fatto che in nessuna attività sono state emesse contravvenzioni e solo due persone sono state sanzionate. Si tratta di un giovane di 30 anni residente in città, sorpreso nel pomeriggio senza mascherina mentre passeggiava in centro, e di una giovane straniera fermata lungo viale San Lazzaro, sanzionata sia per il mancato uso della mascherina sia per essere uscita di casa dopo le 22 senza un valido motivo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Veneto resta zona arancione

Attualità

Spv, «il decollo mancato» di una ruspa e il sarcasmo del web

social

Frittelle veneziane: scopri la storia e la ricetta originale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento