rotate-mobile
Cronaca Camisano Vicentino

Aggredita e rapinata dal branco, ferita una 59enne: in ospedale anche un carabiniere

Due componenti della baby gang sono stati rintracciati dai militari e arrestati mentre sono tre i denunciati per porto abusivo di oggetti atti a offendere

Grave episodio di violenza da parte di una baby gang nei confronti di una 59enne, rapinata di un cellulare e minacciata. La donna è rimasta ferita cadendo a terra. I carabinieri sono intervenuti rintracciando i responsabili, tutti minorenni. Uno di loro ha aggredito anche un militare. Il bilancio è di due minori, di 15 e 16 anni , arrestati nella flagranza del reato di rapina aggravata in concorso e violenza e resistenza a pubblico ufficiale e due minori denunciati in stato di libertà per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere. L’episodio è accaduto nel pomeriggio del 30 aprile a Camisano Vicentino ma la notizia è stata resa nota solo oggi. 

I fatti

Nel pomeriggio del 30 aprile una signora di 59 anni ha contattato il 112 segnalando che, poco prima, mentre si trovava nella propria abitazione ha sentito delle urla provenire dalla strada.. Scesa per verificare cosa stesse accadendo, la donna è stata accerchiata da un gruppo di ragazzi. Secondo quanto è stato ricostruito successivamente dalle forze dell’ordine, uno dei minorenni ha offeso e minacciato la vittima, mentre il secondo le sottraeva il cellulare.La donna avrebbe quindi perso l’equilibrio, cadendo a terra procurandosi delle abrasioni.

I carabinieri, intervenuti sul posto hanno quindi individuato e fermato a poco distanza quattro dei componenti della baby gang che nel frattempo si era dileguata mentre il quinto, successivamente riconosciuto dalla vittima come autore della rapina, al fine di sottrarsi al controllo ha aggredito uno dei militari, che ha riportato lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.

Il telefono cellulare della donna è stato recuperato a poca distanza dal luogo dei fatti. 

Le successive perquisizioni personali condotte dai carabinieri hanno portato alla scoperta di coltelli, tirapugni e passamontagna appartenenti ai componenti del branco. Il magistrato del tribunale dei minorenni di Venezia, ha disposto l’accompagnamento dei minori arrestati presso la casa di prima accoglienza di Treviso e l’affidamento ai genitori dei minori deferiti in stato di libertà

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredita e rapinata dal branco, ferita una 59enne: in ospedale anche un carabiniere

VicenzaToday è in caricamento