Coronavirus è nell'aria e nelle superfici? Ecco quante ore rimane

Quanto tempo il Covid-19 mantiene la capacità di infettare al di fuori dell'organismo umano? Il virus resta stabile per ore in aerosol, che distanza raggiungono le goccioline?

Il nuovo coronavirus resiste sugli oggetti inanimati e sulle superfici? E se sì, per quante ore? E soprattutto, per quanto tempo resta in grado di infettare? Le piccole gocce di saliva che produciamo quando parliamo, tossiamo o starnutiamo – potenzialmente contenenti il virus se siamo infetti – possono non solo raggiungere direttamente un’altra persona nelle vicinanze, ma anche depositarsi sulle superfici degli oggetti intorno a noi e sulle nostre mani, da dove possono raggiungere un altro individuo in un secondo momento.  

Basandosi infatti sulle informazioni provenienti da studi recenti, sappiamo che anche SARS-Cov-2, come tanti altri virus, rimane attivo per diverso tempo fuori dall’organismo, sulle superfici e sui tessuti. dicono i medici del San Raffaele di MIlano.

Coronavirus nell'aria

Una ricerca parla della possibilità che il virus si proietti più di quanto non si pensasse: lo studio made in Usa suggerisce che la tosse può raggiungere i 6-8 metri di distanza. C'è anche un'altra ricerca che sostiene la possibilità che" il coronavirus "possa essere diffuso tramite bioaerosol generato direttamente dall'espirazione dei pazienti". E' un passaggio della lettera che il professor Harvey Fineberg, presidente di una commissione della National Academy of Sciences, ha indirizzato alla Casa Bianca, come riferisce la Cnn. "Non indosserò una mascherina chirurgica, perché queste servono ai medici, ma potrei indossare una bella bandana stile western", ha detto Fineberg all'emittente. "Questa lettera risponde alla vostra domanda relativa alla possibilità che il coronavirus "possa essere diffuso attraverso la conversazione, oltre che attraverso droplet prodotte da starnuti e tosse". "La ricerca attualmente disponibile sostiene la possibilità che" il coronavirus "possa essere diffuso tramite bioaerosol generato direttamente dall'espirazione ". Alla Cnn, prosegue l'emittente, Fineberg ha dichiarato che il virus può essere diffuso anche da droplet prodotte da una persona che parla e, potenzialmente, anche da droplet prodotte dall'espirazione. In areosol rimane 3 ore in una stanza chiusa.

Quanto resiste sulle superifici

Informazioni preliminari suggeriscono che il virus può sopravvivere fino a 72 ore su plastica e acciaio, fino a 24 ore sul cartone e solamente 4 sul rame. 

Lo studio condotto negli Usa rileva che il virus è rintracciabile in aerosol in una stanza per oltre 3 ore e che, ad una temperatura compresa tra i 21-23°C - grosso modo quella delle nostre abitazioni - ad un tasso di umidità del 40%, la sua capacità di infettare è:

cartone: si dimezza in circa 5 ore, si abbatte dopo circa 24 ore

rame: si dimezza in circa 2 ore, si abbatte dopo circa 5 ore

acciaio inossidabile: si dimezza in circa 6 ore, si abbatte in oltre 48 ore

plastica: si dimezza in circa 7 ore, si abbatte in oltre 72 ore.

I luoghi pericolosi

Aule, sale riunioni, centri commerciali e supermercati, i luoghi in cui i contatti sono stretti, in queste situazioni è importante mantenere la distanza di sicurezza.

La trasmissione attraverso superfici contaminate

Le superfici più esposte a questo genere di contagio comprendono, per esempio: 

  • le maniglie delle porte
  • le pulsantiere degli ascensori 
  • i cellulari 
  • i sostegni per aggrapparsi sui mezzi pubblici.

Come disinfettare

L’utilizzo di comuni disinfettanti è in grado di ridurre al minimo e annullare la capacità del virus di trasmettere l’infezione. 

In particolare, si consiglia di pulire le superfici utilizzando: 

  • disinfettanti contenenti alcol al 75%;
  • disinfettanti a base di cloro all’1%, come la candeggina.

Il sistema più valido per ridurre il rischio di contagio rimane comunque il lavaggio delle mani, spesso e bene, con acqua e sapone e per almeno 20 secondi. 

Come si riconosce il Coronavirus

Come proteggersi dal contagio

Il disinfettante sicuro approvato dall'OMS

La distanza di sicurezza da rispettare

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento