Attualità

Covid, attività di screening nei supermercati: tamponi gratuiti

Bramezza, Ulss 7: "Invito i cittadini a cogliere questa opportunità"

Si estende anche ai supermercati il piano di screening della popolazione per il monitoraggio della diffusione del Covid. Grazie all’accordo sottoscritto dall’Ulss 7 Pedemontana con il gruppo Unicomm, tutti i sabato mattina, nei supermercati dell’insegna Emisfero a Bassano, in viale De Gasperi, e Zanè, in via Manzoni, sarà presente una squadra di operatori sanitari che effettuerà gratuitamente il test per la ricerca del virus su tutti i cittadini che ne faranno richiesta.

Il tampone utilizzato sarà di tipo molecolare e l’esito sarà comunicato agli utenti nei giorni successivi.

Unicomm, oltre a mettere a disposizione gratuitamente gli spazi, ha dato la propria disponibilità per realizzare anche gli allestimenti dei Punti Tampone, che saranno collocati al coperto all’interno dei rispettivi centri commerciali.

«Ringrazio la famiglia Cestaro per la sensibilità e disponibilità dimostrate - sottolinea il direttore generale dell’Ulss 7 Pedemontana Carlo Bramezza - Come noto per il successo della campagna di screening abbiamo la necessità di intercettare una fascia di popolazione quanto più ampia ed eterogenea possibile e sicuramente i supermercati ci offrono questa opportunità. Per questo motivo, seguendo un’intuizione della Regione del Veneto, ci siamo subito attivati anche su questo fronte, in modo parallelo e complementare all’offerta dei tamponi nelle principali piazze cittadine nel territorio. Invito i cittadini a cogliere questa opportunità, che voglio ricordarlo è gratuita: a livello individuale consentirà a ognuno di vivere con più serenità questa stagione estiva, dove stiamo recuperando i momenti di socialità con i nostri cari, e a livello di collettività sottoporsi al test è un atto civico, perché mette le autorità sanitarie nelle condizioni di tenere monitorata la diffusione dei contagi e adottare eventuali misure di prevenzione più tempestivamente, prima che il virus possa tornare ad avere una circolazione più massiccia e pericolosa».

«Siamo contenti di mettere a disposizione dell'Ulss 7 Pedemontana e della collettività i nostri spazi - spiega Marcello Cestaro, Presidente del Gruppo Unicomm -. In questo momento così difficile è fondamentale che ognuno di noi faccia la propria parte nella battaglia più importante: quella contro il virus. Noi abbiamo voluto essere vicini fin dall'inizio della pandemia alla nostra sanità, aiutando gli ospedali della provincia di Vicenza nel momento più difficile. Per lasciarci alle spalle il virus dobbiamo continuare con decisione sulla strada delle vaccinazioni e con l'attività dei tamponi per tenere monitorata l'evoluzione del virus».

L’attività di screening nei supermercati si affianca a quella condotta, secondo un calendario predefinito, nelle piazze di Asiago, Bassano del Grappa, Marostica, Schio e Thiene.

Inoltre, recependo un’indicazione della Regione Veneto, l’Ulss 7 Pedemontana ricorda che in tutti i Punti Tampone dell’Azienda è ora possibile effettuare il test anche senza impegnativa, sempre gratuitamente, proprio nell’ottica di favorire la massima adesione alla campagna tamponi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, attività di screening nei supermercati: tamponi gratuiti

VicenzaToday è in caricamento