Attualità

Coronavirus, Zaia: "Curva lentissima a piegare". Dal 1° gennaio pronto il vaccino

Consueto aggiornamento sui contagi da Covid in Veneto. Sono 4.211 i positivi rilevati nelle ultime 24 ore e 107 i decessi. Nel pomeriggio le Regioni in videoconferenza con il governo

Sono 4.211 i positivi rilevati nelle ultime 24 ore, l'incidenza tampone-positivi è pari all'8%. Gli attualmente i positivi raggiungono quota 98.014 mentre i ricoverati sono 3298 di cui 365 in Terapia intensiva (-13) e 2.933 in area non critica (-20). I morti sono 5.268 (+107). Questi i dati relativi al contagio da Covid in Veneto di cui ha dato lettura il governatore del Veneto Luca Zaia nel consueto punto stampa.

BOLLETTINO VENETO 18 DICEMBRE ORE 8

"Questa curva è lentissima a piegare - ha riferito il presidente - perché non abbiamo avuto il lockdown". Non si è sbilanciato invece sulle misure nazionali: "Oggi sentiremo", ha riferito. L'incontro con il governo è infatti previsto nel pomeriggio, in videoconferenza.

Zaia ha poi annunciato che dal 1° gennaio saranno pronte quasi 200mila dosi di vaccino: "Noi siamo pronti, abbiamo acquistato i refrigeratori fino a -80, e pensiamo che i 194.000 vaccini dello stock iniziale li completeremo in una decina di giorni, quindici al massimo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Zaia: "Curva lentissima a piegare". Dal 1° gennaio pronto il vaccino

VicenzaToday è in caricamento