Attualità

Coronavirus, boom di prenotazione per i vaccini: «Il Covid lo hanno vinto i ragazzi»

La conferenza stampa del presidente della Regione e i dati del bollettino di Azienda Zero sull'epidemia da Covid-19 aggiornati a giovedì 3 giugno. Il governatore: «Siamo abbondantemente in zona bianca. Assurdo il limite dei tavoli da 4»

La conferenza stampa di Luca Zaia del 3 di giugno si apre con una serie di buone notizie sul fronte dell'epidemia da Covid-19 in Veneto. Innanzitutto i dati del bollettino che mostrano un calo continuo della curva epidemiologica e della pressione sugli ospedali. Su 9932 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono infatti 63 i nuovi contagi, con un'incidenza test/popolazione dello 0,63%. Gli attualmente positivi scendono a 7700. Nei nosocomi della regione ci sono invece 611 pazienti covid (-3) dei quali 539 in area non critica e 72 in terapia intensiva. Altri 2 i decessi. 

BOLLETTINO ORE 8 DEL 3 GIUGNO

Boom di prenotazioni per i vaccini

L'altra notizia positiva, fornita dal presidente della Regione, riguarda la campagna vaccinale. Con l'apertura delle prenotazioni, dalla mezzanotte del 3 giugno, a tutti i cittadini dai 12 anni in su «c'è stato un vero e proprio assalto, con 250mila prenotazioni, la maggior parte dei quali ragazzi», ha spiegato Zaia, aggiungendo: «Ringrazio tutti i ragazzi che hanno dato una prova di civiltà che è unica, il Covid lo stanno sconfiggendo loro». A oggi sono stati vaccinati il 98% degli ultra 80enni, l'87% della fascia dai 70 ai 79, l'81,5% di quella dai 60 ai 69; il 61% di quella dai 50 ai 59 e il 56% di quella dai 40 ai 49 anni. 

Zona bianca e fine del coprifuoco 

Infine, Zaia ha annunciato che con un'incidenza di 19,4 contagiati su 100mila abitanti, il Veneto è di sicuro in zona bianca dal 7 di giugno, con l'eliminazione totale del coprifuoco. «Siamo in zona ultra-bianca, praticamente trasparente», ha concluso il presidente della Regione che oggi, nella conferenza delle Regioni, affronterà un altro tema molto discusso nelle ultime ore, ovvero il numero di posti previsti per legge al ristorante: «Solo quattro posti al tavolo è un'assurdità, sinceramente in questa fase mi sembra esagerato, se la stanza tiene 40 persone, che differenza c'è mettere una tavolata da 40 al posto di 10 tavoli da 4?». 

Bollettino ore 17

Il report pomeridiano rilasciato da Azienda Zero, con l'aggiornamento dei dati su casi e ricoveri per Covid rispetto a questa mattina, segnala 19 positivi al tampone in più, con gli attualmente positivi che scendono a 7514. Un altro decesso nelle ultime ore. 

Negli ospedali continua la discesa dei ricoveri. Attualmente nei reparti Covid ci sono 531 (-5) pazienti in area non critica e 73 (+2) in terapia intensiva. 

BOLLETTINO ORE 17 DEL 3 GIUGNO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, boom di prenotazione per i vaccini: «Il Covid lo hanno vinto i ragazzi»

VicenzaToday è in caricamento