Attualità

Coronavirus, picco di positivi in Veneto: situazione stabile negli ospedali

Il bollettino di Azienda Zero su casi e ricoveri per Covid 19 con i dati aggiornati a giovedì 2 settembre

Crescono in Veneto i casi di positività al Covid-19, con un picco di 844 nuovi contagi in 24 ore, il dato più alto degli ultimi mesi. La curva dell'infezione non accenna insomma a dimunuire: in regione i casi di positività dall'inizio dell'epidemia salgono a 456.338 mentre gli attualmente positivi a 13056 (+261 da ieri). I negativizzati sono 431.591 (+581 da ieri) ed i morti per Covid-19 in tutta la regione sono saliti a 11.691 (+2 da ieri).

Negli ospedali del Veneto, però la situazione resta per ora ancora sotto controllo. Sono infatti 231 i pazienti per Covid-19 ricoverati in area non critica (198 positivi e 33 negativizzati) e 55 i ricoverati per Covid-19 in terapia intensiva (52 positivi e 3 negativizzati).

Nella singola provincia di Vicenza sono 146 i nuovi contagiati che portano a 1881 (+33) gli attualmente positivi mentre negli ospedali berici, con due persone dimesse nelle ultime 24 ore, il conto dei ricoveri è di 30 persone in area non critica e 4 in terapia intensiva, divisi esattamente a metà (15 in reparto, 2 in rianimazione ciascun nosocomio) tra l'ospedale di Santorso e il San Bortolo di Vicenza. 

Report 2 settembre-2021

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, picco di positivi in Veneto: situazione stabile negli ospedali

VicenzaToday è in caricamento