VIDEO | «Materiale potenzialmente cancerogeno» nel capello dei residenti

L'avvocato Giorgio Destro, legale di alcuni residenti che nell'Alto vicentino hanno fatto causa per danni imputati ai cantieri della Spv, spiega le ragioni per cui valuta molto negativamente le decisioni di alcuni magistrati del tribunale di Vicenza. Il cui pronunciamento, denuncia il professionista, non sarebbe in linea con le prove presentate

Giorgio Destro è l'avvocato del foro padovano che assiste un gruppo di residenti le cui abitazioni distano a pochi passi dai cantieri della Spv a Malo nell'Alto vicentino. La Spv, meglio nota come Superstrada pedemontana veneta e una lunga infrastruttura pressoché ultimata che connette Montecchio Maggiore nel Vicentino a Spresiano nel Trevigiano. Da anni il progetto è al centro di polemiche a non finire. Sia per questioni di impatto ambientale e di qualità della vita sia per ragioni di ordine economico. Destro ai microfoni di Vicenzatoday.it spiega una dopo l'altra le ragioni per cui non è per nulla soddisfatto di come le cause civili in itinere al tribunale di Vicenza stanno procedendo. Tanto che il legale spiega, almeno in alcuni casi, di essere stato costretto a ricorrere in appello.

LEGGI L'APPROFONDIMENTO

Si parla di

Video popolari

VicenzaToday è in caricamento