rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
social

Ristoranti vicentini dove mangiare a metà prezzo, anche stellati

C'è tutto il mese di novembre per provare nuovi piatti in un centinaio di locali in tutta la provincia

Indirizzi gourmet che scontano i loro piatti più speciali, ma anche osterie, trattorie, pizzerie che propongono menù a metà prezzo: è il bello di TheFork Festival. Dal 14 ottobre, fino a domenica 28 novembre, un mese e mezzo per mangiare al ristorante con sconti fino al 50%, promozioni in 2000 locali di tutta la penisola.

In Veneto sono presenti numerosi ristoranti, per usufruirne è necessario prenotare con l'app o attraverso il sito di TheFork e consumare nel periodo del Festival presso i ristoranti aderenti. Obiettivo provare tanti sapori e scoprire nuovi posti.

Vicenza e provincia

Sono circa un centinaio i ristoranti che aderiscono a TheFork Festival nel vicentino. Si può davvero spaziare tra hamburgherie gourmet, ristoranti di specialità regionali, cucina mediterranea, etnica, sushi e così via. Qui l'elenco completo dei ristoranti a Vicenza e provincia per prenotare subito e assicurarsi un tavolo pagando solo la metà.

L'obiettivo è quello di incentivare le prenotazioni nei ristoranti incoraggiando i clienti a vivere sempre più esperienze gastronomiche fuori casa dando così seguito al trend positivo dell'estate e sostenendo il mondo della ristorazione. L'iniziativa estiva “Italia al Ristorante” ha fatto registrare livelli record di prenotazioni e ora si ripete in autunno.

TheFork Festival: i menù esclusivi ristoranti Michelin

La Guida MICHELIN, partner di TheFork parteciperà al Festival offrendo i ”Michelin Specials”. Alcuni ristoranti selezionati dalla Guida offriranno, dal 14 ottobre al 28 novembre, esperienze gastronomiche uniche.

I menù esclusivi del Festival TheFork si trovano sul sito Guida Michelin. Per prenotare un tavolo si fa tutto come sempre on line, direttamente sul sito di TheFork o tramite l'applicazione.

La piattaforma stima che, le ultime edizioni del TheFork Festival ha fatto sì che i ristoranti italiani aderenti all'iniziativa abbiano ricevuto fino a 5 volte più prenotazioni rispetto ai ristoranti non partecipanti e fino a 3 volte in più rispetto al periodo precedente. Un aumento che proseguirebbe anche dopo il termine dell'evento con un incremento di prenotazioni del 50% dei ristoranti partner.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristoranti vicentini dove mangiare a metà prezzo, anche stellati

VicenzaToday è in caricamento