menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La lista dei ministri del Governo Draghi: c'è anche la vicentina Stefani

Tra i nomi dell'esecutivo misto tecnico-politico, letti dal presidente del Consiglio incaricato che stasera alle 19 ha sciolto la riserva e si è presentato al Quirinale, figura la leghista valdagnese già ministra nel Conte 1

C'è anche la vicentina Erika Stefani nella nuova squadra dei ministri del governo Draghi letta dal presidente del Consiglio incaricato che venerdì alle 19 ha sciolto la riserva e si è presentato al Quirinale. Il giuramento è previsto per domani, sabato 13 febbraio. La senatrice Stefani, avvocato, è nata a Valdagno nel 1971, ed è stata ministro degli affari regionali e delle autonomie nel Governo Conte I fino al 5 settembre 2019. Ora rientra nell'esecutivo come ministra delle disabilità.

Il segretario generale del Quirinale Ugo Zampetti ha annunciato lo scioglimento della riserva: " "Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto questa sera al Palazzo del Quirinale il professor Mario Draghi il quale ha accettato l'incarico di formare il governo. Il professor Draghi ha accettato l'incarico e ha presentato al presidente della Repubblica le proposte relative alla nomina dei Ministri, ai sensi dell'articolo 92 della Costituzione". Subito dopo Mario Draghi si è presentato nella sala stampa del Quirinale per leggere la lista dei ministri. Il governo Draghi è composto da 12 ministri tecnici e 12 ministri politici. 

  • Il ministro dell'Economia sarà Daniele Franco;
  • il ministro della Pubblica Istruzione sarà Patrizio Bianchi;
  • la ministra dell'Università sarà Maria Cristina Messa;
  • il ministro della Difesa sarà Lorenzo Guerini;
  • il ministro dello Sviluppo sarà Giancarlo Giorgetti
  • Il ministro dell'Agricoltura sarà Stefano Patuanelli 
  • il ministro degli Esteri sarà Luigi Di Maio;
  • il ministro delle Infrastrutture sarà Roberto Giovannini;
  • la ministra della Giustizia sarà Marta Cartabia;
  • il ministro della Cultura sarà Dario Franceschini;
  • il ministro della Transizione Digitale sarà Vittorio Colao; 
  • il ministro dell'Interno sarà Luciana Lamorgese;
  • il ministro della Transizione Ecologica sarà Roberto Cingolani;
  • il ministro della Salute sarà Roberto Speranza;
  • il ministro del Lavoro sarà Andrea Orlando;
  • il ministro dei Rapporti con il Parlamento sarà Federico d'Incà;
  • il ministro della PA sarà Renato Brunetta;
  • Il ministro delle Autonomie sarà Maria Stella Gelmini
  • La ministra de Sud sarà Mara Carfagna;
  • La ministra delle Politiche Giovanili sarà Fabiana Dadone;
  • La ministra delle Pari Opportunità sarà Elena Bonetti;
  • La ministra delle disabilità sarà Erika Stefani;
  • Il ministro del Turismo sarà Massimo Garavaglia;
  • Il sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri sarà Roberto Garofoli;

Alcune decine di persone, assiepate di fronte al Palazzo della Consulta hanno atteso l'arrivo al Quirinale del presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi, giunto al Colle alle 19 in punto per l'incontro con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Prima di recarsi al Colle, l'ex presidente della Bce si è fermato circa un'ora nella sua residenza romana, in zona Parioli. Come da prassi istituzionale, dopo il suio passaggio al Quirinale il premier incaricato incontrerà il presidente del Senato, Elisabetta Casellati e quello della Camera, Roberto Fico. Successivamente è atteso a Palazzo Chigi dove avrà un faccia a faccia con il premier uscente Giuseppe Conte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

La pasta in bianco fa ingrassare? Scopri la verità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento