menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il candidato Jacopo Giraldo (foto: Facebook)

Il candidato Jacopo Giraldo (foto: Facebook)

Intimidazioni a Giraldo: disinfettante sul materiale elettorale, la condanna di Europa Verde

"La sua ‘colpa’ - spiegano in una nota - è stata quella di possedere materiale rivolto alla comunità Lgbt+ e di essersi soffermato a parlare di integrazione e coabitazione con una mamma di origini visibilmente straniere e i suoi due bambini”

"Gli esponenti di Fratelli d'Italia hanno cosparso di disinfettante il materiale elettorale di Europa Verde", è la denuncia fatta da Luana Zanella, commissario straordinario di Europa Verde in Veneto, insieme ad Angelo Bonelli e Cristina Guarda, rispettivamente coordinatore dell’esecutivo nazionale dei Verdi e consigliera regionale del Veneto nonché candidata di Europa Verde, in seguito ad un episodio verificatosi nella mattinata di venerdì a Montecchio Maggiore nel gazebo presente in piazza.

Secondo quanto riportato dai tre esponenti in una nota, con questo gesto hanno "intimidito il nostro candidato alle regionali del Veneto, Jacopo Giraldo. La sua ‘colpa’ è stata quella di possedere materiale rivolto alla comunità Lgbt+ e di essersi soffermato a parlare di integrazione e coabitazione con una mamma di origini visibilmente straniere e i suoi due bambini”.

“Nell’esprimere la nostra solidarietà a Jacopo, – proseguono i tre, – vogliamo annoverare questo episodio tra i mille modi in cui si esprime la violenza, insieme all’indifferenza di chi, lì presente, non è intervenuto a sostegno del buon senso. È questo il Veneto che Luca Zaia, accompagnandosi con queste persone, vuole continuare a costruire? Ci aspettiamo che, insieme a Giorgia Meloni, il candidato Presidente del centrodestra prenda le distanze da quanto avvenuto e rimaniamo convinti – concludono Zanella, Bonelli e Guarda, – che la non-violenza, la scuola, la tolleranza siano l’alternativa a tutto questo. Abbiamo scritto al Prefetto per chiedergli di prendere subito seri provvedimenti e, con Jacopo Giraldo, continueremo nel nostro lavoro e con le nostre battaglie a partire da questo pomeriggio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La montagna frana: addio alla guglia Corno

Attualità

Covid-19, contagiata una operatrice sanitaria già vaccinata

social

La Barricata sul Costo è in vendita

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Coronavirus, ricoveri e positivi in calo: il report

  • Attualità

    La montagna frana: addio alla guglia Corno

  • Attualità

    Addio Bruno, l'Aido perde il suo faro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento