rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Politica Bassano del Grappa

Elena Pavan risponde alle parole del consigliere Pietrosante

Il consigliere aveva definito il crollo demografico «colpa della legge sull’aborto e delle politiche della sinistra che mirano alla distruzione della vita».

Tensione in giunta. Durante il consiglio comunale di Bassano del Grappa dello scorso 30 giugno, il consigliere comunale della lista “Pavan Sindaco” Gianluca Pietrosante ha affermato che il crollo demografico sarebbe «colpa della legge sull’aborto e delle politiche della sinistra che mirano alla distruzione della vita».

Una volta resa nota la notizia, si sono susseguite le reazioni di sdegno, con le associazioni per i diritti delle donne che hanno organizzato per stasera, giovedì 7 luglio, un flash mob in piazza libertà.

Ora, a prendere la parola, è la prima cittadina di Bassano del Grappa. «Ogni consigliere comunale è libero di esprimere il suo punto di vista – la dichiarazione di Elena Pavan -, ma le parole di Gianluca Pietrosante sono riferibili solo a lui. Non mi rappresentano e non rappresentano il punto di vista della lista in cui è stato eletto e neppure quello della maggioranza” - dichiara senza riserve il sindaco Elena Pavan - “e sono parole talmente lontane dalla nostra sensibilità che vanno smentite e circoscritte ad un coup-de-thé?tre che fa guadagnare il titolo del giornale al consigliere in questione ma che mettono solo in imbarazzo la nostra lista e la nostra coalizione».

«Nessun dubbio quindi sulla inopportunità di certe affermazioni che evocano idee già archiviate dalla storia – conclude -, non una voce si alzerà per dare ragione a quelle parole da parte della mia maggioranza, meglio pensare alle cose da fare per Bassano che è il motivo per cui siamo stati eletti, noi e anche il consigliere Pietrosante».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elena Pavan risponde alle parole del consigliere Pietrosante

VicenzaToday è in caricamento