rotate-mobile
Cucina

Carlo Cracco: "Lascio Masterchef"

L'addio sembra però un arrivederci, la pausa è per l'apertura in Galleria di un grande ristorante che vuol diventare il tempio della gastronomia italiana

Carlo Cracco è diventato lo chef più conosciuto d’Italia. Spopola come volto televisivo e nelle classifiche in libreria, sulle riviste e negli spot. C'è chi lo ama e chi lo odia e dalla prima edizione nel 2011 il cuoco vicentino conduceva il seguitissimo programma tv MasterChef.

Ma ora ha dichiarato ufficialmente all'Ansa che “purtroppo non potrò far parte della giuria nella prossima stagione di MasterChef. È una decisione che ho maturato nelle ultime settimane e mi dispiace molto, soprattutto perché lascio almeno temporaneamente una squadra straordinaria, molto affiatata, e un programma che mi ha regalato tante soddisfazioni e anche tante emozioni. Credo che, insieme a Joe, Bruno e Antonino in questi anni siamo stati capaci di trasmettere a un pubblico sempre più numeroso e affezionato la passione e la cultura per il cibo e la cucina, oltre all’impegno che un mestiere come il nostro richiede, ogni giorno’’.

L'addio però sembra un arrivederci. Nessun ritiro dalla tv, dove conduce anche altri programmi. La pausa è dovuto ad altri impegni.

A Milano, infatti, Cracco si trasferisce in Galleria, per aprire un grande ristorante che vuol diventare il tempio della gastronomia italiana, sull'onda della moda milanese.

Nel ristorante milanese del famoso chef, nel frattempo, ha lavorato per uno stage un 16enne di Fara, Daniel Bonato, anche lui partito dall'istituto alberghiero di Recoaro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlo Cracco: "Lascio Masterchef"

VicenzaToday è in caricamento