Villaverla, fa prostituire la moglie 47enne: denunciato pensionato

Un vicentino di 63 anni accompagnava ogni giorno la donna, cinese, in un appartamento da lui stesso affittato. Incastrato dagli agenti ha dichiarato che la moglie era rimasta disoccupata e poteva così guadagnare 1000, 1.500 euro al mese

Per avere un extra faceva prostituire la moglie in appartamenti da lui stesso affittati. Il via vai di uomini presso l'ultimo, a Villaverla, aveva dato nell'occhio, tanto che il sindaco, Ruggero Gonzo, ha chiesto alla polizia locale Nord Est vicentino di indagare.

Sono così inziate le indagini, che hanno portato alle testimonianze di alcuni clienti, al rinvenimento di alcuni annunci pubblicati on line e, infine, all'identificazione dell'affittuario dell'appartamento. Gli agenti hanno effettuato una perquisizione del locale, trovando all'interno una cinese 47enne, profilattici, nuovi e usati, salviette umidificate e denaro contante. La donna ha chiesto di far arrivare il marito che, con grande sorpresa degli agenti era lo stesso affittuario nonchè l'accompagatore della prostituta. 

L'uomo si è giustificato dicendo che era un modo per contribuire al bilancio famigliare, visto che la moglie era disoccupata. L'appartamento è stato sottoposto a ssequestro preventivo e il pensioanto denunciato, come la donna, una 51enne cinese, che aveva pubbicato gli annunci. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Cade dalla finestra: gravissima una donna

  • Vicenza ha i migliori bar: 3 premiati dal Gambero Rosso

  • Scopri come igienizzare la lavatrice per avere un bucato senza batteri

  • Saccheggia alcolici al Tosano e aggredisce le guardie: arrestato 45enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento