"Il tuo computer è bloccato": 56enne truffata on-line

È caduta nella trappola la signora vicentina infettata da un malaware. Dopo aver chiamato il numero che le appariva sulla schermata bloccata, ha versato 100 euro per una "pulizia" del computer

Il virus agisce sempre nello stesso modo. Si apre e appare una schermata che avvisa che il computer è bloccato. Per sboccarlo, recita l'avviso - che in realtà è un malaware (un programma usato per disturbare la navigazione e accedere al sistema dell'utente) - c'è una sola cosa da fare: chiamare il numero di telefono che appare nello schermo. In realtà basta riavviare il computer, al limite anche staccando l'alimentazione, e il problema è risolto. 

È così che una signora vicentina di 56 anni è caduta nella rete dell'ennesimo truffatore on-line. Dopo aver aperto la mail truffaldina è appunto apparso un avviso che informava la donna che i suoi dati erano a rischio e che il suo computer necessitava di una pulizia da remoto per risolvere il problema. 

La vicentina, spaventata, ha chiamato il numero di telefono indicato nella mail. A quel punto le ha risposto un certo Stefano Fontana, presunto tecnico informatico, che le ha confermato che doveva pulire il computer per 99 euro. La donna  ha versato la cifra con carta di credito, fornendo anche i dati di accesso al suo PC e firmando un contratto per la pulizia da remoto del computer. 

Quando ha sospettato di essere stata vittima di una truffa si è rivolta alla questura di Vicenza che l'ha avvisata che operazioni del genere sono purtroppo all'ordine del giorno in tutta Italia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Guida Michelin 2021: gli otto ristoranti stellati nel vicentino

Torna su
VicenzaToday è in caricamento