rotate-mobile
Cronaca

Vicenza, scippa la prof: arresto lampo

Il 28enne finito in manette mercoledì sera ha sbagliato bersaglio. Lo scippatore era riuscito ha sottrarre la borsa ad una professoressa vicentina in corso Palladio. Lei pero lo ha identificato facendolo arrestare

Lo scippatore è stato catturato in dieci minuti, merito della prontezza della polizia e della determinazione della sua vittima. A subire il tentativo di furto con strappo mercoledì sera in corso Pallaio una professoressa 38enne. Attorno alle 22, la donna stava raggiungendo l'auto in compagnia di una collega, quando un giovane le è piombato addosso afferrandole la borsa. Lei si è difesa, ma è finita a terra. Nella colluttazione il malvivente, fermato anche all'altra donna nn è riuscito a trattenere il bottino e si è dato alla fuga.


Immediata la chiamata al 113, in cui la prof, ancora dolorante per la caduta, ha fornito una descrizione molto precisa del suo aggressore. Si trattava di un ragazzo vestito in abiti sportivi, di carnagione chiara con baffetti e barba in colta. Nemmeno il tempo per le due donne di recarsi in questura per fare denuncia che gli uomini delle volanti lo avevano fermato per l'identificazione. La prof giunta in auto a ponte Pusterla, dove una seconda pattuglia si era imbattuta nel giovane,  non ha avuto dubbi: " E' lui" ha spiegato agli agenti. P.L. 28 anni di Arcugnano è stato arrestato e processato per direttissima. Ha patteggiato sei mesi di reclusione e una multa di 150 euro. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, scippa la prof: arresto lampo

VicenzaToday è in caricamento