rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca San Felice Cattane / Via Q. Sella, 20

Vicenza, rissa al bar scommesse: 48enne ferito da una bottiglia

Una questione di debiti per le slot machine all'origine della zuffa scoppiata giovedì in un locale in zona Mercato Nuovo. Un bengalese clandestino ha colpito un algerino

Prima un prestito per giocare alle slot machine, poi un'altra richiesta che però ha visto il rifiuto di un bengalese 44enne nei confronti di un algerino nato nel 1969. Al diniego sono volate le offese ed è scoppiata la rissa con tanto di bottiglia di birra rotta in testa.

È accaduto nella tarda mattinata di giovedì, verso le 12:30, al bar-scommesse "Isola del Tesoro" di via Quintino Sella, zona Mercato Nuovo. Ad avere la peggio è stato l'algerino che, dalla ricostruzione delle volanti intervenute sul posto, si è preso la bottigliata dal bengalese, poi è risultato con permesso di soggiorno scaduto, che conosceva dal tempo.

Quando l'hanno trovato, all'interno del bar ora gestito da cinesi, il 48enne era completamente coperto di sangue. La spiegazione del suo "amico" è stata semplice: era stufo che l'altro continuasse a chiedergli soldi per giocare alla "macchinette".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, rissa al bar scommesse: 48enne ferito da una bottiglia

VicenzaToday è in caricamento