Cronaca Campo Marzo

Vicenza, "pugnalato da due neri": la polizia non gli crede

Un 40enne nomade, carrozziere, è stato aggredito la sera di Pasqua a Campo Marzo mentre era con la fidanzata ma la sua versione non convince li inquirenti

E' stato soccorso dal Suem 118 con una o più ferite da coltello all'addome ed è stato portato al San Bortolo in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita. L'aggressione, è avvenuta la sera di Pasqua, a Campo Marzo. 

La vittima, un 40enne nomade, carrozziere, già noto alle forze dell'ordine, avrebbe riferito di essere stato pugnalato da due neri dopo una discussione nata per un complimento troppo pesante alla fidanzata, che era con lui. La versione fornita, però, non avrebbe convinto gli inquirenti che l'avrebbero trovata lacunosa e contraddittoria. Le indagini proseguono per far luce sull'accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, "pugnalato da due neri": la polizia non gli crede
VicenzaToday è in caricamento