menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicenza, provincia in balia dei ladri: 44 furti al giorno

La relazione sulla criminalità del procuratore Cappellari dipinge una situazione sempre più difficile: le emergenze sono i reati di tipo predatorio e i reati contro il patrimonio. A Vicenza più di una frode al giorno

Sono stati 16.075 i furti commessi lo scorso anno in città: 44 al giorno, in pratica uno ogni 30 minuti. Questo il primo dato saliente della relazione sull’amministrazione della giustizia preparata dal procuratore capo Antonino Cappelleri per l’inaugurazione dell’anno giudiziario. Le emergenze restano dunque i crimini contro il patrimonio e, poco indietro nelle statistiche, i reati tributari e le bancarotte. 

Coe riportato sulle pagine de Il Giornale di Vicenza, la relazione analizza il periodo che va da il primo luglio 2014 al 30 giugno 2015. Una leggera nota positiva avviene dal confronto con l'anno precedente: nel complesso il numero dei reati avvenuti sul territorio vicentino è in calo. L'entusiasmo, però, si spegne analizzando anche i dati di due anni fa, che raccontavano di una città più sicura. 

A far salire il conto sono prima di tutto i furti avvenuti in casa, 2300 lo scorso anno quelli denunciati. Nonostante alcuni episodi finiti sulle prime pagine nazionali, su tutti l'assalto alla gioielleria Zancan a Nanto, le rapine sono in calo: 247 lo scorso anno, 280 l'anno precedente, Aumentano i casi di usura (66 contro i 40 del periodo precedente), e diminuiscono i furti, ma, sospetta il procuratore, il dato potrebbe essere sfalsato dalla sfiducia di chi non denuncia. 

La lotta allo spaccio ha dato in parte i suoi frutti, leggermente in calo rispetto all'anno precedente, che se il numero di fascicoli aperti, 314, resta piuttosto alto. 

Aumentano anche gli omicidi colposi da incidenti stradali, 44 in un anno. mentre quelli volontari sono stati sette, cinque, invece gli infortuni mortali sul lavoro. Cresce  in termini di numeri anche la pedofilia: sono 12 i casi registrati nel periodo in esame, 107, in leggero calo, le violenze sessuali, 136 i casi di stalking. 

Per quanto riguarda i reati tributari, sono stati 25 i casi aperti per bancarotta fraudolenta (il dato va verificato a causa di un guasti del sistema informatico) 8 quelli per falso in bilancio Mentre fra i reati contro la pubblica amministrazione, 274 procedimenti, vi sono 9 fascicoli per corruzione, 2 per concussione e 7 per peculato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Comincia l'invasione delle formiche: i rimedi naturali

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento