rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Cronaca Anconetta / Via Saviabona

Vicenza, prestazioni sessuali dopo ogni massaggio, condannato bordello cinese

Il centro massaggi era in realtà un bordello. Il giudice ha condannato per favoreggiamento il titolare. Prestazioni sessuali dopo ogni trattamento, a novembre il blitz della polizia locale

Lo scorso novembre un blitz della polizia locale di Vicenza aveva fatto chiudere un centro massaggi cinese in via Saviabona, martedì è arrivata la condanna. Come riportato nella versione cartacea de Il Giornale di Vicenza, Q.Z. cinese di 28 anni  dovrà scontare 20 mesi di carcere e pagare una sanzione di 400 euro dopo la sentenza emessa dal giudice Roberto Venditti che lo ha trovato colpevole di favoreggiamento. La pena è stata sospesa. 

L'happy ending, la prestazione sessuale, arrivava puntualmente dopo ogni trattamento del centro massaggi, che per questo era stato chiuso dall'ispettorato del lavoro dopo l'intervento della polizia locale. Il centro aveva già ricevuto una multa di 600 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, prestazioni sessuali dopo ogni massaggio, condannato bordello cinese

VicenzaToday è in caricamento